Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaOpinioniRegionePigliaru si è svegliato, ben tornata insularità
Marco Tedde 11 aprile 2017
L'opinione di Marco Tedde
Pigliaru si è svegliato, ben tornata insularità


Con un ritardo di tre anni il presidente Pigliaru capisce che la Sardegna soffre oltremodo la sua condizione di isola. Solo adesso il presidente della Regione Sardegna si accorge compiutamente del nostro isolamento economico dovuto alla limitazione dei trasporti, all'assenza di infrastrutture, ai costi dell'energia e alle minori opportunità commerciali. Un "gap" che ci costa dai 600 ai 1000 milioni di euro all'anno.

Siamo ragionevolmente certi che l'europarlamentare del PD Renato Soru lo abbia tenuto informato, ma con scarsi risultati, del fatto che lo scorso anno l'on. Cicu del Gruppo del PPE ha ottenuto il voto favorevole del Parlamento europeo su una risoluzione sul riconoscimento della condizione di insularità che garantisca finanziamenti specifici alla Sardegna e alla Sicilia. Ma occorre che anche la Sardegna metta in campo azioni politiche affinché la Commissione Europea dia attuazione alla risoluzione. Dal 2013 la Sardegna è passata da regione in via di sviluppo a regione in via di transizione, subendo una drastica riduzione della sua quota di Fondi Strutturali. Nella programmazione 2014 - 20120 Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia ottengono maggiori aiuti rispetto alla Sardegna perché hanno un PIL inferiore.

Questo è il motivo per cui Cicu e il PPE combattono affinché l'Europa utilizzi altri indicatori e valuti con criteri obbiettivi la reale situazione economica della Sardegna che soffre di un tasso di disoccupazione del 19% circa. E che in tema di competitività su 263 regioni europeo ricopre il 228° posto. Ma è arrivata anche l'ora che Pigliaru inizi ad affrontare personalmente il grande tema dei trasporti, in cui il suo assessore Deiana ha irrimediabilmente fallito e non accenna a svoltare. Un fallimento che solo per l'aeroporto di Alghero nel 2016 ha provocato una perdita di circa 350 mila passeggeri con danni difficilmente quantificabili per il territorio del nord ovest della Sardegna.

* vice capogruppo di Forza Italia
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas