Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesassariEconomiaEconomia › Meccanici e concessionari, Sassari: -34,6%
Red 18 aprile 2017
Crescita in Sardegna ma calo nel Sassarese. La provincia della Sardegna che dal 2014 al 2016 ha fatto registrare la crescita maggiore del numero di aziende dedicate all’assistenza agli autoveicoli è Medio Campidano
Meccanici e concessionari, Sassari: -34,6%


SASSARI - Nel 2016 in Sardegna la rete di assistenza agli autoveicoli (carrozzerie, centri di revisione, elettrauti, gommisti, meccanici, autolavaggi, autoconcessionari e stazioni di servizio) ha toccato quota 3.763 aziende. Rispetto al 2014, quando la rete di assistenza agli autoveicoli era costituita da 3.708 aziende, vi è stata una crescita dell’1,5%.

La provincia della Sardegna che dal 2014 al 2016 ha fatto registrare la crescita maggiore del numero di aziende dedicate all’assistenza agli autoveicoli è Medio Campidano (+6.733,3%), seguita da Carbonia Iglesias (+4.660%), Olbia-Tempio (+4.566,7%), Ogliastra (+2.780%) e Oristano (+9%).

A Sassari, invece, vi è stato un calo (-34,6%), così come a Cagliari (-22,7%). I dati citati sono tratti dal volume “L’autoriparazione ed i suoi protagonisti” che è edito da Autopromotec e che verrà distribuito in occasione dell’apertura della prossima edizione di Autopromotec il 24 maggio prossimo presso il quartiere fieristico di Bologna.
Commenti
18:12
Il consigliere comunale del Partito democratico Massimo Cossu non nasconde le sue preoccupazioni sull’iniziativa unilaterale del colosso Eni interessato esclusivamente a lanciare il fotovoltaico trascurando il progetto della chimica verde
20/5/2017
Due giornate di confronto dedicate alle imprese che hanno preso parte alle iniziative promosse dall´Assessorato dell´industria nell´ambito del Programma triennale per l’Internazionalizzazione
21/5/2017
Incontro con il sindaco a Palazzo Ducale. Cgil, Cisl e Uil, a un anno dallo sciopero generale, lamentano la mancata attenzione da parte della Regione. Nicola Sanna: «A disposizione 100 milioni di euro per opere pubbliche»
© 2000-2017 Mediatica sas