Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSaluteSanità › Al Brotzu raggiunti 200 interventi Tavi
Red 21 aprile 2017
Sono stati raggiunti i 200 interventi di Tavi, una rivoluzionaria tecnica mini invasiva per la sostituzione della valvola aortica. La stenosi aortica è una patologia valvolare molto comune nei Paesi occidentali, la più frequente in Italia
Al Brotzu raggiunti 200 interventi Tavi


CAGLIARI - Importante risultato nella cura delle patologie valvolari all'ospedale Brotzu di Cagliari: sono stati raggiunti i 200 interventi di Tavi, una rivoluzionaria tecnica mini invasiva per la sostituzione della valvola aortica. Una procedura in grado di salvare la vita a pazienti anziani per i quali l'intervento cardiochirurgico tradizionale sarebbe troppo rischioso. L'impianto, in inglese transcatheter aortic valve implantation, è una tecnica che permette l'impianto della valvola aortica con approccio percutaneo dall'arteria femorale (transfemorale) o dall'apice del ventricolo sinistro sinistro (transapicale).

Rappresenta una valida alternativa all'intervento chirurgico per pazienti anziani con stenosi aortica severa e che soffrono anche di altre patologie. La stenosi aortica è una patologia valvolare molto comune nei Paesi occidentali, la più frequente in Italia: la fascia di età a rischio è compresa tra i 60 e i 70 anni.

Se non adeguatamente trattata, l'evoluzione della malattia è causa di morte nel 50% degli individui a distanza di 3 anni dall'inizio dei sintomi. Per stenosi aortica s'intende il restringimento della valvola aortica, attraverso cui passa il sangue prima di immettersi nel sistema arterioso. Le cause sono molteplici. Può essere legata a malformazioni congenite o correlarsi a patologie di origine reumatica, dovute ad una precedente e malcurata infezione batterica.
Commenti
10:31
«Questa è l’occasione che attendevamo, perchè il direttore generale ed i suoi collaboratori, conoscono molto bene quale è la grave situazione di precarietà che si vive quotidianamente presso il Centro di salute mentale di Alghero», dichiara Elisabetta Boglioli, a nome del Direttivo del Il Labirinto
20/1/2018
Al Policlinico ed al San Giovanni di Dio i defibrillatori, le nuove strumentazioni parlano e sono in grado di decidere autonomamente quando attivarsi. Sempre più sicurezza e tecnologia all´Azienda ospedaliero universitaria. Otto stazioni salvavita sono già montate ed operative
8:13
L´assessore regionale della Sanità Luigi Arru è andato in visita al Reparto Rianimazione di Sassari, dove sono ricoverati pazienti sottoposti ad Ecmo, il macchinario per l´ossigenazione del sangue
7:16
I referti dei campionamenti confermano il rispetto dei parametri dell’acqua distribuita in rete, la Assl di Nuoro ha notificato i risultati comunicando al Comune che i provvedimenti di restrizione d’uso dell’acqua, adottati precedentemente a tutela della salute pubblica, possono essere revocati
20/1/2018
Il progetto di ricerca dell´Università degli studi di Sassari ha vinto il finanziamento nell´ambito della manifestazione organizzata dalla Fondazione AriSla. Il ruolo del Retrovirus Herv-K nella Sclerosi laterale amiotrofica
19/1/2018
«Un risultato atteso da tempo in linea con una sanità che mette al centro il paziente», ha sottolineato il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau
© 2000-2018 Mediatica sas