Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroSaluteSanità › Ortopedia e sala gessi all'Ospedale Civile
P.C. 12 agosto 2017
Lo dispone il direttore dell´Assl di Sassari, Giuseppe Pintor, invitando la direzione medica del presidio ospedaliero di Alghero ad attivarsi per concludere il trasferimento di tutte le attrezzature dall´Ospedale Marino entro il 1 settembre
Ortopedia e sala gessi all'Ospedale Civile


ALGHERO - Accettazione, sala gessi, diagnostica delle urgenze e degenza dell'Uoc Ortopedia e traumatologia trasferita dall'Ospedale Marino al Civile. Lo dispone il direttore dell'Assl di Sassari, Giuseppe Pintor, invitando la direzione medica del presidio ospedaliero di Alghero ad attivarsi per concludere il trasferimento di tutte le attrezzature entro il 1 settembre. L'obiettivo aziendale è quello di accentrare logisticamente in un unico stabilimento tutta l'attività chirurgica maggiore, nel quadro di una adeguata riqualificazione del presidio di Alghero, ottimizzando le risorse e unificando i percorsi.

La riorganizzazione complessiva dell'offerta sanitaria sul territorio di Alghero genera qualche preoccupazione, tanto che il Primo cittadino terrà un incontro col Direttore dell'Ats di Sassari, i primari, il direttore del Presidio e i Capigruppo consiliari subito dopo Ferragosto a Porta Terra, per esaminare criticità e trovare un equilibrio organizzativo. «Il trasferimento dell'Ortopedia al Civile si tratta di una decisione da tempo auspicata, soprattutto in previsione del nuovo ospedale, ma che deve trovare sinergie operative per una gestione ottimale delle sale operatorie» sottolinea Mario Bruno.

Centralizzare il blocco operatorio e la sala gessi in un'unica struttura per ottimizzare il servizio è certamente positivo - ripete il Sindaco - ma occorre contemperare esigenze e tempistiche che solo i vari primari possono evidenziare, in uno spirito di squadra. Con l'accorpamento dell'Ortopedia si prefigura per il Marino la funzione ospedaliera specialistica in riabilitazione, la lungodegenza per le post acuzie in modo da sgravare la medicina generale da ricoveri non sempre appropriati, e altri reparti specialistici (perché no, anche pneumologia e oncologia, oltre all'oculistica).

«Nel ribadire il nostro "no" a qualsiasi ipotesi di smantellamento degli ospedali, chiediamo fin da ora la istituzione della Semintensiva generale, dell'osservazione breve, della Oncologia e appunto della Lungodegenza, discipline che potenziano l'offerta sanitaria, come da piano della rete ospedaliera che mantiene tutte le discipline attuali per Alghero e le integra. Il vertice di Porta Terra servirà per trovare equilibrio e sintesi operativa e per favorire eventuali proposte organizzative da chi "opera" nei nostri ospedali» conclude il sindaco di Alghero.
Commenti
22:13
«Come più volte ribadito nei vari incontri con i farmacisti in attesa di assegnazione della sede, il procedimento amministrativo è al termine e, presumibilmente, per la fine del prossimo mese ci sarà la pubblicazione dell’interpello», dichiara l’assessore regionale della Sanità
21:23
Tumore asportato completamente dopo sette ore di intervento. «Giornata importante, una grande speranza per i pazienti sardi», dichiara il direttore della Struttura complessa di Chirurgia generale polispecialististica Pietro Giorgio Calò
16/2/2018
I capi abbattuti erano al pascolo brado illegale, privi di controlli sanitari, non registrati e di ignota proprietà. Prosegue l´attività dell´Unità di progetto per l´eradicazione della peste suina africana in Sardegna
17:16
All’apertura ufficiale, erano presenti il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, gli assessori regionali della Sanità e degli Enti locali Luigi Arru e Cristiano Erriu, il direttore generale dell’Ats Fulvio Moirano, il sindaco Ferdinando Pellegrini, consiglieri regionali e parlamentari del territorio
16/2/2018
Revoca dell´ordinanza sindacale che vietava il consumo umano diretto dell´acqua della condotta nelle vie di Biancareddu e de La Corte
15/2/2018
«Aver chiuso una vertenza lunga e complessa, come quella che riguardava i dipendenti della ex Asl del Sulcis, è un grande risultato, atteso da tempo». È il commento dell´assessore regionale della Sanità, alla notizia della firma dell´accordo tra Ats e sindacati sulle fasce retributive
16/2/2018
Il 24 febbraio un corso-lezione nell´aula magna della Facoltà di Medicina a Sassari. L´incontro è aperto a specialisti in Allergologia e Immunologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina generale, Nefrologia, Neuropsichiatria Infantile, Pediatria, Psichiatria, Scienza dell’alimentazione, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e infermieri
16/2/2018
È stato adottato il Piano triennale 2018-2020 per lo Sviluppo del sistema informativo dell’Ats. Si tratta del primo atto formale del progetto di innovazione informatica e digitale, ideato nel 2017 con la nascita dell’Ats e coordinato dall’Area Tecnologie dell´informazione e comunicazione, che punta ad uniformare e migliorare il servizio informatico dell’azienda
© 2000-2018 Mediatica sas