Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroSaluteSanità › Ginecologia e Ostetricia riparte. Speranza Piredda la responsabile
S.O. 19 agosto 2017
E' stata nominata a capo del reparto nella struttura ospedaliera algherese. La stimata professionista vanta una lunga esperienza medico-sanitaria. Di fatto, succede allo scomparso primario Nanni Urru
Ginecologia e Ostetricia riparte
Speranza Piredda la responsabile


ALGHERO - E' la 62enne dottoressa algherese Speranza Piredda (nella foto) la nuova responsabile del reparto di Ginecologia e Ostetricia dell'Ospedale Civile di Alghero. Già braccio destro dell'ex primario Nanni Urru recentemente scomparso, la Piredda è una stimata professionista che vanta una lunga esperienza nel campo medico-sanitario.

La disposizione a capo del reparto è stata firmata nei giorni scorsi ad opera del direttore generale dell'area socio-sanitaria territoriale dell'Azienda Tutela Salute Sardegna (incarico temporaneo ex art.18). Per la nuova responsabile del delicato servizio, previsto e confermato tra le specialità presenti nel nuovo presidio ospedaliero di Alghero-Ozieri, così come ridisegnato con la nuova rete ospedaliera regionale, si tratterà di dare nuovo impulso ad un reparto negli ultimi anni cresciuto molto nonostante i limiti strutturali che ne hanno nel tempo limitato l'operatività.

Speranza Piredda, ginecologa, è molto impegnata anche nel sociale. Già a capo della Rete delle Donne di Alghero, è la presidente della neonata Commissione Pari Opportunità del Comune di Alghero, organo consultivo e propositivo del Consiglio Comunale e della Giunta recentemente costituito in città con sede nel Palazzo Comunale.
Commenti
22:13
«Come più volte ribadito nei vari incontri con i farmacisti in attesa di assegnazione della sede, il procedimento amministrativo è al termine e, presumibilmente, per la fine del prossimo mese ci sarà la pubblicazione dell’interpello», dichiara l’assessore regionale della Sanità
21:23
Tumore asportato completamente dopo sette ore di intervento. «Giornata importante, una grande speranza per i pazienti sardi», dichiara il direttore della Struttura complessa di Chirurgia generale polispecialististica Pietro Giorgio Calò
16/2/2018
I capi abbattuti erano al pascolo brado illegale, privi di controlli sanitari, non registrati e di ignota proprietà. Prosegue l´attività dell´Unità di progetto per l´eradicazione della peste suina africana in Sardegna
17:16
All’apertura ufficiale, erano presenti il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, gli assessori regionali della Sanità e degli Enti locali Luigi Arru e Cristiano Erriu, il direttore generale dell’Ats Fulvio Moirano, il sindaco Ferdinando Pellegrini, consiglieri regionali e parlamentari del territorio
16/2/2018
Revoca dell´ordinanza sindacale che vietava il consumo umano diretto dell´acqua della condotta nelle vie di Biancareddu e de La Corte
15/2/2018
«Aver chiuso una vertenza lunga e complessa, come quella che riguardava i dipendenti della ex Asl del Sulcis, è un grande risultato, atteso da tempo». È il commento dell´assessore regionale della Sanità, alla notizia della firma dell´accordo tra Ats e sindacati sulle fasce retributive
16/2/2018
Il 24 febbraio un corso-lezione nell´aula magna della Facoltà di Medicina a Sassari. L´incontro è aperto a specialisti in Allergologia e Immunologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina generale, Nefrologia, Neuropsichiatria Infantile, Pediatria, Psichiatria, Scienza dell’alimentazione, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e infermieri
16/2/2018
È stato adottato il Piano triennale 2018-2020 per lo Sviluppo del sistema informativo dell’Ats. Si tratta del primo atto formale del progetto di innovazione informatica e digitale, ideato nel 2017 con la nascita dell’Ats e coordinato dall’Area Tecnologie dell´informazione e comunicazione, che punta ad uniformare e migliorare il servizio informatico dell’azienda
© 2000-2018 Mediatica sas