Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizieportotorresSportAtletica › Multisport day: evento europeo del Progetto Filippide
M.P. 7 settembre 2017
Ragazzi e operatori protagonisti di "Multisport Day", il primo evento europeo del Progetto Filippide. Si comincia da Cagliari e si prosegue domani a Roma con la partecipazione a Roma alla European Competition for Autistic People
Multisport day: evento europeo del Progetto Filippide


PORTO TORRES - Ragazzi e operatori protagonisti di "Multisport Day", il primo evento europeo del Progetto Filippide. Si comincia da Cagliari e si prosegue domani a Roma con la partecipazione a Roma alla European Competition for Autistic People. «Sport e aggregazione sono da sempre i principi su cui si basa il Progetto Filippide ed è per noi un orgoglio che le attività dell'associazione a Porto Torres proseguano da dieci anni, con grandi risultati», ha sottolineato l'assessora allo Sport, Alessandra Vetrano.

Le delegazioni di Cagliari e Porto Torres e i gruppi provenienti da Inghilterra e Spagna sono stati accolti anche dall'Assessore alle Politiche sociali del Comune di Cagliari, Ferdinando Secchi, che ha ringraziato i volontari e ricordato la recente esperienza del camp inclusivo che si è tenuto proprio nel capoluogo sardo. Il progetto Ecap (European Competition for Autistic People, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del progetto Erasmus +) celebrerà a Roma il primo Evento Europeo del Progetto Filippide. Saranno rappresentate dodici nazioni europee, ciascuna composta da atleti autistici e dai propri operatori, oltre alle delegazioni già presenti sul territorio italiano.

L'evento principale sarà la Run For Autism Europe, in programma domenica. Nel frattempo questa mattina, a Cagliari, gli atleti che partiranno stasera per la Capitale hanno partecipato alle rappresentazioni sportive di nuoto, atletica e vela. A calcare la pista dello stadio Santoru anche i ragazzi turritani, impegnati in una staffetta con le altre delegazioni. "Per questi ragazzi l'esperienza di stare insieme, praticare sport e partecipare ad eventi collaterali è sinonimo di crescita e inclusione sociale. La giornata di oggi e quella di domenica a Roma consentono, attraverso lo sport, di cementare questo processo di aggregazione - conclude l'assesora Vetrano - portato avanti ancora oggi con impegno e passione da tutti i volontari del Progetto Filippide e dal suo presidente Marco Vacca".
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas