Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizieolbiaSpettacoloMusica › China awards: Leone d´oro a Paolo Fresu
Red 5 dicembre 2017
Quaranta i vincitori dell’edizione 2017. A Milano, con il musicista isolano, anche Ficarra e Picone, Cristian Brocchi, Gianluca Zambrotta e Luca Curatoli
China awards: Leone d´oro a Paolo Fresu


BERCHIDDA - Quaranta premiati in otto categorie: ventisei società italiane, otto cinesi, una partnership italo-cinese e cinque Leoni d’oro. È il bilancio della 12esima edizione dei China awards, che sono stati consegnati ieri sera (lunedì), nel Museo della scienza e della tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano. Alla serata parteciperanno Cesare Romiti (presidente della Fondazione Italia Cina), Diana Bracco (vicepresidente esecutivo della Fondazione Italia Cina) e Paolo Panerai (vicepresidente ed amministratore delegato di Class Editori). Tra gli ospiti, anche il console generale della Repubblica Popolare Cinese Song Xuefeng. Durante la serata verranno premiate le realtà italiane e cinesi che meglio hanno saputo cogliere le opportunità presentate dai due mercati. Otto le categorie dei riconoscimenti consegnati: Capital elite, Creatori di valore, Eccellenza Italia, Top investors in China, Top Investors in Italy, Via della Seta ed un premio speciale a Chic Group come “Innovative entrepreneurial ecosystem for italian companies entering the chinese market”.

Il Leone d’oro, assegnato a personalità del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo che si sono distinte nelle relazioni italo-cinesi, sarà consegnato per l’ambito cultura e spettacolo al duo comico Ficarra & Picone (vincitori con il loro film “L’ora legale” del premio del pubblico al Festival del Cinema di Pingyao) ed a Paolo Fresu (uno dei primi musicisti ad esportare la musica jazz italiana in Cina). I Leoni d’oro per l’impegno sportivo andranno a Cristian Brocchi e Gianluca Zambrotta (ex calciatori rossoneri attualmente in Cina nello staff di Fabio Capello, allenatore del Jiangsu Suning) ed al plurimedagliato schermidore nella specialità sciabola Luca Curatoli, che parteciperà ai Mondiali di scherma in Cina nel 2018. «Anche dopo dodici edizioni, l’appuntamento con i China awards resta un momento importante perché è una occasione in cui condividere strategie vincenti e incoraggiare una reazione positiva nei confronti della sfida cinese, ancora difficile nonostante i grandi passi in avanti fatti – dichiara Romiti – Proprio per questo vogliamo dare visibilità ai casi di successo di imprese italiane che operano in Cina, così come a quelle cinesi che operano in Italia. Storie non sempre conosciute dal grande pubblico».

La consegna dei premi è stata seguita da un Charity dinner a favore di “AiBi-Amici dei bambini” (organizzazione non governativa costituita da un movimento di famiglie adottive ed affidatarie che si occupa di adozioni internazionali ed ospita una casa di accoglienza per minori a Xi’An) e Psy+ onlus (organizzazione non lucrativa per la diffusione di buone pratiche nella psicologia e nella psicoterapia, già sostenuta nella scorsa edizione, che continua ad essere costantemente presente ad Accumoli e Amatrice, per garantire interventi professionali a sostegno delle persone che hanno vissuto la difficile esperienza del terremoto nel Centro Italia). Durante la cena, con oltre trecento partecipanti, si terranno una lotteria ed un’asta di beneficenza, il ricavato di alcuni lotti andrà ad Insuperabili onlus che, con Reset academy, dal 2012 promuove scuole calcio per ragazzi e ragazze con disabilità.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas