Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroSpettacoloConcerti › Alghero capitale internazionale del Jazz
P.P. 6 dicembre 2017 video
Presentazione alla stampa in grande stile questa mattina presso le tenute Sella&Mosca di Alghero alla presenza del direttore artistico Paolo Fresu. Firma l´immagine della rassegna lo stilista Antonio Marras. Alghero Città della Cultura, delle arti e della musica: JazzAlguer dal 23 dicembre al 21 luglio 2018. Le parole del sindaco Mario Bruno e quelle del musicista
Alghero capitale internazionale del Jazz


ALGHERO - Un gustoso cartellone di concerti e altri appuntamenti che si succederanno con cadenza mensile (e quasi sempre di sabato) fino a luglio, trovando una cornice di volta in volta diversa in alcuni dei luoghi notevoli della cittadina catalana: il Teatro Civico, la Cattedrale, le chiese di San Francesco e di San Michele, lo slargo de Lo Quarter, i bastioni cinquecenteschi della Muralla, e, fuoriporta, le tenute della storica cantina Sella&Mosca e l'ex colonia penale di Tramariglio, sede del Parco di Porto Conte. Presentazione alla stampa in grande stile questa mattina (mercoledì) presso le tenute Sella&Mosca di Alghero, per il primo cartellone JazzAlguer, promosso dall'associazione​ ​culturale​ ​Bayou​ ​Club-Events. Firma l'immagine della rassegna lo stilista Antonio Marras.

Presenti il sindaco di Alghero Mario Bruno, l'Assessore comunale alla Cultura Gabriella Esposito, il direttore artistico Paolo Fresu e gli enti partner dell'iniziativa: la Vicepresidente della Fondazione di Sardegna Angela Mameli, il presidente della Camera di Commercio di Sassari Gavino Sini, il direttore generale del Banco di Sardegna Giuseppe Cuccurese e Antonio Posadino, direttore delle relazioni esterne delle Cantine Sella&Mosca che hanno ospitato l'incontro. Tra i partner anche l'assessorato regionale del Turismo, La Diocesi di Alghero-Bosa e la Fondazione Meta di Alghero. Sottolineata la forte valenza culturale dell'iniziativa e delle sue positive ricadute sul territorio in termini turistici e di visibilità nazionale e internazionale non solo sulla cittadina catalana ma sull'intera parte nordoccidentale della Sardegna. Particolarità della rassegna è la sua durata che abbraccia un arco temporale da dicembre a luglio e che si pone al di fuori della concentrazione degli eventi del periodo estivo.

Si comincia sabato 23 dicembre (ore 21,30) nella cattedrale Santa Maria con un concerto in clima con il Natale: "Altissima​ ​Luce", ovvero il Laudario​ ​di​ ​Cortona​ ​​secondo​ ​Paolo​ ​Fresu​ ​e​ ​Daniele​ ​di​ ​Bonaventura, con il trombettista e il bandoneonista affiancati da Marco Bardoscia al contrabbasso, Michele Rabbia alla batteria, l'Orchestra da Camera di Perugia e il ​​gruppo vocale Armonioso​incanto​ ​diretto da​ ​Franco​ ​Radicchia. Poi concerti con cadenza mensile fino a giugno: Tanta musica da ascoltare ma anche momenti di incontro per il pubblico con i protagonisti dei concerti. Enrico Pieranunzi, Filomena Campus, Cadmo, B.A.M., Eugenio Finardi, Franca Masu e Jan Garbarek gli altri protagonisti della rassegna in programma fino al 21 luglio 2018.
Commenti

7/12/2017 video
«Un festival-omaggio alla città più bella di Sardegna». Così il direttore artistico della prima edizione del FestiAlguer, il musicista di Berchidda, Paolo Fresu, racconta l'idea alla base della nuova rassegna internazionale in programma nella città di Alghero dal 23 dicembre al luglio 2018. Ecco il suo intervento in occasione della conferenza stampa di presentazione del progetto nelle tenute Sella & Mosca di Alghero
© 2000-2017 Mediatica sas