Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Parchi Caria e Baden Powell: bandi
Red 4 gennaio 2018
Il Comune investe sull'intrapresa dei privati. Ecco la sintesi dei bandi pubblicati dalla Centrale unica di committenza relativi alla valorizzazione e riconversione funzionale dei parchi comunali Rafael Caria e Baden Powell, entrambi nella zona di Maria Pia, attraverso l´affidamento in concessione ai privati
Parchi Caria e Baden Powell: bandi


ALGHERO – Alghero punta alla valorizzazione dei suoi parchi urbani. In linea con quanto avvenuto per l'attuale Merenderia, pubblicati dalla Centrale unica di committenza i bandi relativi alla riconversione funzionale dei parchi comunali Rafael Caria e Baden Powell, entrambi nella zona di Maria Pia, attraverso l'affidamento in concessione ai privati. Le proposte progettuale dovranno essere orientate verso la valorizzazione del giardino pubblico, con salvaguardia dell’uso pubblico dello stesso e con particolare riguardo alle funzioni a valenza sociale, ricreativa ed aggregativa. I due parchi saranno preservati e valorizzati attraverso l’affidamento ad operatori economici che garantiranno servizi di vigilanza, custodia, messa in sicurezza e manutenzione.

Il Parco Rafael Caria (scadenza presentazione istanze martedì 16 gennaio), in Via Liguria, ha al suo interno una superficie destinata alla realizzazione di una superficie coperta complessiva di 120metri quadri, al cui interno potrà essere realizzato un fabbricato compreso tra un minimo di 40 ed un massimo di 60metri quadri. Nel manufatto, conforme alle caratteristiche richieste dalla normativa igienico-sanitaria in materia di somministrazione di alimenti e bevande, si dovrà prevedere la realizzazione di servizi igienici.

Il parco Baden Powell (scadenza presentazione istanze lunedì 15 gennaio), con ingresso da Via F.Costantino, ha una superficie totale di 4.800metri quadri, al cui interno sarà possibile edificare per una superficie coperta complessiva di 120metri quadri, al cui interno potrà essere realizzato un fabbricato compreso tra un minimo di 40 ed un massimo di 60metri quadri. Nel manufatto, conforme alle caratteristiche richieste dalla normativa igienico-sanitaria in materia di somministrazione di alimenti e bevande, si dovrà prevedere la realizzazione di servizi igienici. È prevista la realizzazione, in una porzione di area di circa mille metri quadri, di un’oasi canina.

Nella foto: la recente intitolazione del Parco Rafael Caria [GUARDA LE IMMAGINI]
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas