Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaAeroportoCt1: Ncd, Psd´Az, Lubrano pronti alla piazza
A.S. 10 gennaio 2018
Piras, Salaris, Lubrano e Conoci si rivolgono direttamente ai cittadini, agli operatori del turismo e al comparto imprenditoriale: «Riprendiamoci il diritto di essere sardi come gli altri, di essere Alghero città catalana di Sardegna»
Ct1: Ncd, Psd´Az, Lubrano pronti alla piazza


ALGHERO - «Pensiamo sia davvero giunto il tempo di avviare azioni eclatanti. Pensiamo ad una manifestazione pubblica, chiediamo ai cittadini, agli operatori del turismo e al comparto imprenditoriale tutto, alle associazioni di categoria e a quelle di volontariato. Affermiamo il diritto di libertà di movimento, per salute, per lavoro, per studio, per il turismo. Riprendiamoci il diritto di essere sardi come gli altri, di essere Alghero città catalana di Sardegna». Ncd, Psd'Az e Patto Civico contestano la situazione venutasi a creare nello scalo aeroportuale di Alghero con la continuità territoriale per Roma e Milano, e si dichiarano pronti alla piazza.

«I maldestri tentativi da parte di tutti i livelli del Partito democratico, regionale e cittadino, di mascherare il chiaro disegno di declassare l'area di Alghero a beneficio di quella di Olbia si sciolgono come neve al sole. In questi giorni, dopo la pausa natalizia, le strutture ricettive algheresi hanno ripreso la propria attività di programmazione per la stagione 2018 trovandosi difronte una grave situazione in merito ai collegamenti aerei da Milano Linate ad Alghero» sottolineano Piras, Salaris, Lubrano e Conoci.

Il riferimento è all'impossibilità di prenotare i voli oltre il termine della proroga autorizzata da Bruxelles per le due tratte in Continuità territoriale Alghero-Roma e Alghero-Milano. Un fatto però che non accade a Olbia con la Meridiana (l'unica, purché in proroga, ad aver presentato l'offerta sul Costa Smeralda), dove a partire dal 9 giugno è possibile scegliere tra ben sei voli giornalieri. «Nei fatti la continuità non viene garantita a tutti i sardi - denunciano - ma solo a una parte di essi, in questo caso quelli di Olbia, con benefici anche per il turismo e per le strutture ricettive che operano in quell'area, mentre ad Alghero zero assoluto».

Nella foto: una manifestazione sul diritto alla mobilità promossa dagli stessi partiti in passato ad Alghero
Commenti
23/5/2018
La compagnia low cost inaugura il nuovo collegamento, operativo da sabato con tre frequenze settimanali (mercoledì, sabato e domenica)
© 2000-2018 Mediatica sas