Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSanità › Fibromialgia: mozione a Cagliari
Red 13 gennaio 2018
In Comune arriva mozione per il riconoscimento della fibromialgia e dell´assistenza a chi ne è colpito. A presentarla è il capogruppo di Fratelli d´Italia Alessio Mereu, sposando la campagna lanciata dal movimento di Giorgia Meloni in tutta la Sardegna per il riconoscimento della Fibromialgia da parte della Regione e l´istituzione di un centro regionale per la diagnosi e la cura
Fibromialgia: mozione a Cagliari


CAGLIARI - Al Comune di Cagliari arriva mozione per il riconoscimento della fibromialgia e assistenza a chi ne è colpito. A presentarla è il capogruppo di Fratelli d'Italia Alessio Mereu, sposando la campagna lanciata dal movimento di Giorgia Meloni in tutta la Sardegna per il riconoscimento della fibromialgia da parte della Regione autonoma della Sardegna e l'istituzione di un centro regionale per la diagnosi e la cura.

«L'obbiettivo è dare forza alle richieste dei pazienti verso la Regione con il sostegno degli enti locali sperando così di smuovere presidente e assessore regionale della Sanità e mettere fine ai viaggi della speranza a cui è costretto chi viene colpito da questa patologia», dichiara il capogruppo di FdI. Non è una battaglia ideologica o che deve dividere le varie forze politiche. «Dobbiamo anzi essere unanimi e sarò felice di condividere questa mozione con i colleghi di Maggioranza e Opposizione», sottolinea Mereu.

«Dobbiamo arrivare al risultato, ossia far riconoscere la malattia, come recentemente ha fatto la Basilicata e quasi tutte le altre Regioni e dare ai nostri cittadini un centro specifico per la diagnosi e la cura, attivando prontamente dei corsi di aggiornamento per i medici. Troppe persone soffrono dolori che rendono impossibile una vita normale. Spesso è accompagnata da altre malattie. Il Comune di Cagliari, in quanto capoluogo e Città metropolitana ha il dovere di rappresentare alla Regione questa richiesta di assistenza di migliaia di sardi, in particolare donne. Uniti possiamo dare finalmente risposta», conclude Alessio Mereu.
Commenti
22:19
«L’ospedale di Alghero deve avere la Rianimazione e mantenere il reparto di Otorino», ha dichiarato il consigliere regionale del Partito democratico Raimondo Cacciotto. Inviata una lettera al presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ed all’assessore regionale alla Sanità Luigi Arru
14:41
Anche quest’anno, le città italiane si illuminano di viola per accendere i riflettori su un “killer silenzioso” ancora troppo poco conosciuto: si stima che nel 2030 il tumore al pancreas sarà la seconda causa di morte per neoplasia al mondo. La città di Alghero aderisce illuminando di viola il bastione del Forte della Maddalena
12/11/2018
«Verranno trovate le soluzioni per salvare una struttura sanitaria fondamentale», ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale, intervenendo questa mattina a Sassari alla manifestazione di protesta indetta dalle Segreteria territoriali di Fp Cgil, Cisl Fp ed Uil Fpl per impedire la chiusura del nosocomio cittadino
12/11/2018
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru ed i rappresentanti dell´unità di progetto hanno incontrato quarantotto allevatori emersi dall´irregolarità
12/11/2018
È stata realizzata grazie all´iniziativa del gruppo “Donne libere in lotta per il diritto alla salute”. Aprirà venerdì, nei locali della struttura al terzo piano di Malattie infettive e metterà a disposizione oltre ottocento volumi
13/11/2018
«La Regione cancelli la revoca della convenzione e salvaguardi le prestazioni nella struttura. Pronto il partner per ripartire», dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale
13/11/2018
Il consigliere regionale del Partito democratico Raimondo Cacciotto interviene sulla necessità di accreditare la struttura sassarese al sistema sanitario regionale
© 2000-2018 Mediatica sas