Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesassariCronacaOpere › Badde Tolta: vallata messa in sicurezza
Red 18 gennaio 2018
Il Comune di Sennori ha concluso i lavori di messa in sicurezza del costone roccioso al confine con il territorio di Sassari, franato nel 2016
Badde Tolta: vallata messa in sicurezza


SENNORI - La vallata di Badde Tolta è di nuovo sicura. Il Comune di Sennori ha concluso i lavori di messa in sicurezza del costone roccioso al confine con il territorio di Sassari, franato nel 2016. Con un finanziamento di 250mila euro, ottenuto dall’Assessorato regionale ai Lavori pubblici, l’Amministrazione comunale ha provveduto ad avviare i lavori nel tratto di costone interessato dal cedimento.

Con l’intervento, portato a termine dall’impresa Ageco, i blocchi di roccia in bilico sono stati imbragati e coperti con reti di sicurezza, per garantirne la stabilità. Per mettere in sicurezza i massi più grossi e pericolanti, sono state utilizzate delle speciali resine che, una volta iniettate nei macigni, hanno creato delle microfratture, riducendo così i volumi di roccia e rendendo più agevole la rimozione. Grazie a queste operazioni lunghe ed impegnative, a causa della delicatezza e la pericolosità dell’intervento, sono stati eliminati in rischi incombenti di nuovi crolli immediati in quel tratto di territorio.

«È stato un intervento delicato che siamo riusciti ad attuare grazie alla stretta collaborazione fra il nostro ufficio tecnico e gli uffici dell’assessorato regionale Lavori pubblici», spiega il sindaco Nicola Sassu. «Il Comune è intervenuto con procedura di somma urgenza per mettere in sicurezza il costone sovrastante la strada vicinale Logulentu-Badde Tolta - precisa l’assessore comunale Ottavio Ligas - i lavori sono stati effettuati in tempi abbastanza celeri e conclusi nei giorni scorsi con la procedura del collaudo che è andata a buon fine».
Commenti
24/5/2018
Rientrano tra gli impianti oggetto di efficientamento energetico orientato al fotovoltaico i depuratori di Nuoro, Stintino, Arborea, Muravera, Curcuris, Sorso ed i potabilizzatori di San Michele (Cagliari), Mamoiada, Nuxis, Isili, Sanluri, Silì, Monteleone Rocca Doria, Bessude, Alghero-Monte Agnese, Pattada, Sedini, Sassari, Agnata-Arzachena, Olbia–Colcò, Villagrande Strisaili, Sant’Antonio di Santadi e Villacidro
© 2000-2018 Mediatica sas