Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesassariCronacaSanità › A Sassari l´Open day epilessia 2018
Red 8 febbraio 2018
Lunedì, in programma le prime visite gratuite al Centro per la diagnosi e cura dell´epilessia in età evolutiva dell´Azienda ospedaliero universitario
A Sassari l´Open day epilessia 2018


SASSARI - Si celebrerà lunedì 12 febbraio la Giornata mondiale dell'epilessia e anche quest'anno il Centro per la diagnosi e cura dell'epilessia in età evolutiva dell'Azienda ospedaliero universitaria di Sassari sarà in prima fila con l'edizione 2018 dell'Open day dedicato alla patologia neurologica. Come lo scorso anno, inoltre, anche a Sassari, in occasione della ricorrenza, da sabato 10 a lunedì 12, il palazzo della Provincia si illuminerà di viola, colore simbolo della giornata. Il Centro, che fa capo alla struttura complessa di Neuropsichiatria infantile dell'Aou di Sassari diretta da Stefano Sotgiu, con l'“Open day epilessia 2018” garantirà prime visite gratuite e registrazioni video elettroencefalografiche. Le visite potranno essere prenotate telefonando, già in questi giorni, al numero 079/229322, dalle 8 alle 13.

L’iniziativa coinvolge in Italia le strutture specializzate in questa patologia e prevede la realizzazione di numerose manifestazioni come open day delle strutture sanitarie, concerti, convegni, proiezioni di docufilm, conferenze, incontri-dibattiti e laboratori artistici. Inoltre, per l'occasione, la Lice attiverà il“telefono viola”: i cittadini che volessero ricevere informazioni sulla patologia, il 12 febbraio potranno telefonare gratuitamente al numero 800/595496, dalle 10 alle 17. Tra le patologie neurologiche, l'epilessia è una delle più diffuse, tanto che è riconosciuta come malattia sociale dall’Organizzazione mondiale della sanità. Dai dati a disposizione della Lice (pubblicati sulla guida alle epilessie edita dalla stessa fondazione Lice onlus), si legge che nei Paesi industrializzati l’epilessia interessa circa una persona su cento: si stima quindi che in Europa circa 6milioni di persone abbiano un’epilessia in fase attiva e che la malattia interessi in Italia circa 500mila persone.

Le epilessie colpiscono tutte le età della vita, ma i maggiori picchi di incidenza si hanno nei bambini e negli anziani. Nei Paesi in via di sviluppo, l’incidenza dell’epilessia è verosimilmente maggiore, anche se non vi sono dati epidemiologici sicuri. In Sardegna, sono circa 10mila le persone affette da epilessia e oltre 5mila sono i pazienti che ne soffrono in età evolutiva. Si tratta di numeri che rendono questa patologia seconda soltanto alla cefalea. A Sassari, vengono seguiti circa 2mila pazienti e si registrano due nuove diagnosi a settimana. «Apriremo la nostra struttura al pubblico per effettuare prima visite ed esami elettroencefalografici – afferma Susanna Casellato, referente del Centro per la diagnosi e la cura dell’epilessia dell’età evolutiva – quindi prenderemo in carico tutti quei pazienti che avranno necessità di un regolare follow up». La giornata sarà simbolicamente colorata di viola. Quest'anno, grazie alla collaborazione della Provincia e del Comune di Sassari, le sere dal 10 al 12 febbraio ad essere illuminato con il colore che rappresenta la Giornata mondiale sarà il palazzo della Provincia in Piazza d'Italia.
Commenti
14:41
Anche quest’anno, le città italiane si illuminano di viola per accendere i riflettori su un “killer silenzioso” ancora troppo poco conosciuto: si stima che nel 2030 il tumore al pancreas sarà la seconda causa di morte per neoplasia al mondo. La città di Alghero aderisce illuminando di viola il bastione del Forte della Maddalena
13/11/2018
«L’ospedale di Alghero deve avere la Rianimazione e mantenere il reparto di Otorino», ha dichiarato il consigliere regionale del Partito democratico Raimondo Cacciotto. Inviata una lettera al presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru ed all’assessore regionale alla Sanità Luigi Arru
12/11/2018
«Verranno trovate le soluzioni per salvare una struttura sanitaria fondamentale», ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale, intervenendo questa mattina a Sassari alla manifestazione di protesta indetta dalle Segreteria territoriali di Fp Cgil, Cisl Fp ed Uil Fpl per impedire la chiusura del nosocomio cittadino
12/11/2018
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru ed i rappresentanti dell´unità di progetto hanno incontrato quarantotto allevatori emersi dall´irregolarità
12/11/2018
È stata realizzata grazie all´iniziativa del gruppo “Donne libere in lotta per il diritto alla salute”. Aprirà venerdì, nei locali della struttura al terzo piano di Malattie infettive e metterà a disposizione oltre ottocento volumi
13/11/2018
«La Regione cancelli la revoca della convenzione e salvaguardi le prestazioni nella struttura. Pronto il partner per ripartire», dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale
13/11/2018
Il consigliere regionale del Partito democratico Raimondo Cacciotto interviene sulla necessità di accreditare la struttura sassarese al sistema sanitario regionale
© 2000-2018 Mediatica sas