Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaPolitica › Nasce ad Alghero il comitato di quartiere Caragol
Red 13 febbraio 2018
Si è costituito a novembre il Comitato di quartiere Caragol. Alla presenza di numerosi cittadini residenti, sono stati eletti undici componenti del Direttivo, composto dalla presidente Michela Pensè, dalla vicepresidente Cristina Piras, dal segretario Giuseppe Tanda, dal tesoriere Roberto Pigò e dai consiglieri Antonio Morittu, Marianna Oggianu, Paolo Murgia, Stefania Bonetti, Giuseppina Sanna, Gianmario Marica e Raffaele Tilocca
Nasce ad Alghero il comitato di quartiere Caragol


ALGHERO - Si è costituito a novembre il Comitato di quartiere Caragol. Alla presenza di numerosi cittadini residenti, sono stati eletti undici componenti del Direttivo, composto dalla presidente Michela Pensè, dalla vicepresidente Cristina Piras, dal segretario Giuseppe Tanda, dal tesoriere Roberto Pigò e dai consiglieri Antonio Morittu, Marianna Oggianu, Paolo Murgia, Stefania Bonetti, Giuseppina Sanna, Gianmario Marica e Raffaele Tilocca.

Il Direttivo si è riunito giovedì, alla presenza dell’assessore comunale Gavino Tanchis, delegato ai rapporti con il quartiere, per fare il punto sulla situazione circa le priorità di intervento utili a migliorare le condizioni del nucleo residenziale. Il Comitato ha con forza chiarito le criticità sollevate dai cittadini sulla situazione in cui verte l’area verde, all’estrema necessità di completare l’opera di bonifica dei luoghi già iniziata dall’Amministrazione ed alla sua riqualificazione con la realizzazione di un’area giochi per bambini, alla sua illuminazione ed all’installazione di staccionate ed aiuole per la delimitazione dell’area stessa.

Si ritiene anche opportuna la rimozione del manufatto in cemento presente. Inoltre, il Comitato ha esposto lo stato di pericolosità e l’estrema necessità di porre in sicurezza la “rotatoria”, unico punto di accesso e di uscita dal quartiere. Infine, è stato richiesto l’intervento per il rifacimento di alcuni tratti del manto stradale, dei marciapiedi, di alcuni tombini ceduti con il tempo e sulla assoluta necessità di vigilanza sul ripristino dello stato dei luoghi dopo gli interventi sugli stessi. Il Direttivo si è dichirato soddisfatto di questo primo incontro con l’Amministrazione comunale, ponendo le basi per un rapporto cordiale e diretto con la stessa, per favorire il benessere degli abitanti.

Nella foto: l'assessore comunale gavino Tanchis
Commenti
18/8/2018
Nei cinquant´anni della sua esistenza, il ponte ha visto i pedaggi (i guadagni) ed il traffico aumentare a dismisura; ma nessuno dei gestori ha mai tentato di ridurne, parzialmente o temporaneamente, i carichi di lavoro e di programmare un´accurata manutenzione
17/8/2018
Come può una Amministrazione ignorare le segnalazioni circa la stabilità del Centro residenziali per gli anziani in Viale della Resistenza ad Alghero? O aspettare che venga giu, proprio come il ponte? Sarà una “opera pubblica inserita armoniosamente nel paesaggio”, ma ormai obsoleta a causa del passare degli anni, e a causa anche di scarsa manutenzione come si dice
© 2000-2018 Mediatica sas