Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesassariPoliticaScuolaIoStudio: domande entro il 30 marzo
Red 10 marzo 2018
Sul sito del Comune di Sassari sono pubblicate la modulistica e tutte le informazioni per partecipare al bando per il Voucher, rivolto a studenti delle scuole superiori
IoStudio: domande entro il 30 marzo


SASSARI - I voucher “IoStudio” 2017 sono contributi per studenti delle scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie da investire nell'acquisto di libri di testo, di soluzioni per la mobilità ed il trasporto, per l’accesso ai beni e servizi di natura culturale. C'è tempo fino a venerdì 30 marzo per presentare le domande negli uffici del Comune di Sassari, al Protocollo in Piazza del Comune 1 o al Punto Città in Corso Angioy 15, con pec all'indirizzo protocollo@pec.comune.sassari.it, o tramite raccomandata.

Le borse di studio da 200euro ciascuna saranno erogate attraverso l’emissione di voucher nei negozi convenzionati per l’iniziativa. L'importo potrà essere rideterminato in base al numero degli ammessi ed alle risorse finanziarie disponibili. Per partecipare, è necessario essere iscritti all'anno scolastico 2017/18 agli istituti secondari di secondo grado, avere un Isee familiare fino a 14.650euro e compilare i moduli pubblicati sul sito internet istituzionale del Comune.

La domanda può essere presentata dal genitore, dal rappresentante legale dello studente o dallo stesso studente, se maggiorenne. La Regione autonoma della Sardegna formerà una graduatoria unica regionale dei beneficiari in base all'Isee, all’età in caso di parità di Isee e fino all’esaurimento dei fondi. Per ulteriori informazione, è possibile inviare alla e-mail all'indirizzo web iostudio@istruzione.it e visitare il sito del Comune di Sassari.
Commenti
18:24
Di fronte c’è l’esercito delle mamme preoccupate dei ritardi del servizio a Porto Torres: lavorano e devono organizzarsi tra mille incombenze e per di più ci sono le ore scolastiche che rischiano di perdere i bambini che hanno scelto il tempo pieno
24/9/2018
Questa mattina, al taglio del nastro nell´Istituto “Fabrizio de Andrè” erano presenti il presidente dell´Opera nazionale Montessori Benedetto Scoppola, la dirigente dell’Istituto comprensivo di San Donato di Sassari Patrizia Mercuri, il sindaco Nicola Sanna, l´assessore regionale della Pubblica istruzione Giuseppe Dessena, il rettore dell´Università degli studi di Sassari Massimo Carpinelli, il direttore del Dipartimento di Storia, scienze dell’uomo e della formazione Marco Milanese e la presidente dell´associazione Montessori in Circolo Sardegna Giuliana Zaccolo
© 2000-2018 Mediatica sas