Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesassariPoliticaSanità › Potabilità acqua Sassari: incontro a Cagliari
Red 13 marzo 2018
Ieri, l’assessore regionale dei Lavori pubblici Edoardo Balzarini ha incontrato a Cagliari, nella sede di Viale Trento, i vertici di Abbanoa, i rappresentanti del Comune di Sassari, dell´Agenzia regionale del distretto idrografico della Sardegna e dell´Ente di Governo di Ambito della Sardegna
Potabilità acqua Sassari: incontro a Cagliari


SASSARI – Ieri (lunedì), l’assessore regionale dei Lavori pubblici Edoardo Balzarini ha incontrato a Cagliari, nella sede di Viale Trento, i vertici di Abbanoa, i rappresentanti del Comune di Sassari, dell'Agenzia regionale del distretto idrografico della Sardegna e dell'Ente di Governo di Ambito della Sardegna. L’obiettivo era quello di avere un aggiornamento sulla potabilità dell’acqua nel capoluogo turritano, sulle cause del fenomeno, sulle modalità per prevenirlo e sullo stato di attuazione degli interventi infrastrutturali sugli impianti e sulle reti in parte finanziati dall'Assessorato regionale dei Lavori pubblici. L’amministratore unico di Abbanoa Alessandro Ramazzotti ed il vicesindaco sassarese Fabio Pinna hanno confermato che la situazione è tornata alla normalità e che sono state revocate le ordinanze che nei giorni scorsi hanno imposto il divieto utilizzo dell’acqua per uso potabile in alcuni quartieri della città.

L’assessore ha voluto fare il punto, in particolare, sullo stato di alcuni importanti finanziamenti, oltre 23,5milioni di euro, destinati ad Abbanoa proprio per il miglioramento delle infrastrutture di potabilizzazione e distribuzione dell’acqua potabile nella rete di Sassari. Tra questi, i 7milioni di euro del mutuo infrastrutture parte dei quali (5milioni di euro) destinati ai 5,6chilometri di condotta che collega il potabilizzatore di Truncu Reale al serbatoio di Monte Oro, il cui progetto esecutivo sarà pronto entro luglio. I restanti 2milioni di euro sono destinati al potenziamento dello stesso potabilizzatore: il progetto esecutivo dell’intervento in questo caso sarà pronto per ottobre. Le altre risorse sono destinate alla condotta di collegamento tra il serbatoio di Monte Oro e quello di Via Milano e per ridurre le perdite nella rete di distribuzione urbana.

«Si è trattato - ha affermato Balzarini - di una riunione utile anche a mettere a confronto i diversi soggetti impegnati nel favorire il miglior utilizzo della risorse idriche della seconda città della Sardegna con gli amministratori comunali che dovranno tra l'altro coordinare gli interventi sulle reti cittadine con le altre opere pubbliche di iniziativa comunale». Per questo, sono stati assunti precisi impegni tra il Gestore unico Abbanoa e gli amministratori presenti. Abbanoa ha poi documentato la notevole riduzione dei giorni di non potabilità dell’acqua, passati dagli oltre 330 giorni del 2015, pur in differenti quartieri cittadini, a 160 del 2017. «C’è ancora molto da intraprendere e l'Assessorato regionale dei Lavori pubblici – ha concluso Edoardo Balzarini - intende monitorare con attenzione l'evoluzione delle situazioni, in particolare gli interventi finanziati dalla Regione, per prevenire l'insorgere di eventuali criticità e conseguire tempestivamente un migliore assetto e performance del servizio idrico integrato nella città di Sassari».

Nella foto: l'assessore regionale Edoardo Balzarini
Commenti
8:07
Peste suina africana: individuati a Lotzorai e Girasole due allevamenti illegali. Sanzionati i titolari ed abbattuti diciotto capi. Altri due maiali di ignota proprietà depopolati a Posada
24/9/2018
«Non esiste alcuna emergenza in Sardegna. I controlli sulle donazioni di sangue sono stati estesi al mese di ottobre», hanno dichiarato all´unisono l´assessore regionale alla Sanità Luigi Arru e l´Unità di crisi
24/9/2018
All´Argentiera l´acqua non è adatta al consumo umano diretto come bevanda e per la preparazione degli alimenti. Può essere utilizzata previa bollitura e per tutti gli usi igienici compresa l´igiene personale. Invece, è stato revocato il divieto di consumo diretto per la zona del centro storico
25/9/2018
Dopo le ultime analisi compiute dal Dipartimento di Prevenzione-Servizio Igiene degli alimenti e della nutrizione della Ats, l´acqua nel quartiere sassarese, in particolare nelle vie Massaia, Cadamosto, Magellano, Marco Polo ed Amdusen, è stata dichiarata di nuovo potabile
24/9/2018
Domenica 30 settembre, il Gils con i suoi volontari, rilancia anche in Piazza d´Italia, dalle 9 alle 14, il suo appuntamento istituzionale contro la sclerodermia
24/9/2018
Quasi cinquecento i cittadini che si sono presentati in piazza per difendere la sanità sarda e dire “no” alla chiusura dell´ospedale. «Basta speculazioni, al primo posto c´è la salute delle persone», hanno dichiarato i portavoce di Caminera Noa Alessia Etzi e Giovanni Fara
© 2000-2018 Mediatica sas