Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaSaluteSanità › Elisoccorso, bando regolare: via a luglio
S.O. 21 maggio 2018
Il Consiglio di Stato respinge il ricorso e promuove la regolarità del bando di gara dell’Ats. Si parte col servizio da Olbia, Alghero e Cagliari dal 1 di luglio. Costo circa 8 milioni di euro all´anno
Elisoccorso, bando regolare: via a luglio


CAGLIARI - Prosegue l’iter amministrativo che consentirà di far partire il servizio di Elisoccorso regionale in Sardegna dal primo luglio. I togati amministrativi riuniti a Palazzo Spada hanno discusso del ricorso promosso dalla società Elitaliana spa, contro la Regione Sardegna e la ATS, riguardo la gara per il servizio di elisoccorso regionale, aggiudicata alla Airgreen srl.

Il Consiglio di Stato ha quindi stabilito la «legittimità e correttezza» del bando pubblicato dell’Azienda per la Tutela della salute, che prevede che il servizio dovrà essere effettuato su tre basi: Cagliari Elmas, Alghero Fertilia e Olbia Costa Smeralda.
Un moderno servizio di elisoccorso, che risponde a standard internazionali, e verrà garantito con mezzi Hems (Servizio Medico di Emergenza con Elicotteri).

Il contratto con la società è per un importo totale di quasi 58 milioni e mezzo (con un ribasso d’asta del 12,4%) pari a circa 8 milioni e 315 mila euro annui più Iva. Sono sempre stato certo del buon lavoro portato avanti dal personale Ats impegnato nei vari passaggi della gara, ha chiosato il direttore di Ats, Fulvio Moirano.
E’ stato stipulato, infatti, negli uffici di Olbia, l’accordo preliminare per l’avvio del servizio, con effetto dal primo luglio 2018.
Commenti
20/6/2018
L’Assl Sassari ha potenziato l’attività specialistica ambulatoriale nei due istituti penitenziari, per un totale di quaranta ore settimanali. Le branche coinvolte sono odontoiatria, cardiologia, ortopedia, ecografia, oculistica, neurologia e tossicologia
14:36
«Positivo incontro degli assessori con la ministra Grillo. Presto il confronto sulla Sardegna», ha dichiarato l´assessore regionale della Sanità, al termine della riunione della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni
18/6/2018
Dopo i controlli compiuti dal Dipartimento di prevenzione-Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione dell´Ats Sardegna, l´acqua a Badde Pedrosa ed a Scala Mala è stata dichiarata non idonea al consumo umano diretto come bevanda e per la preparazione degli alimenti
20/6/2018
Prosegue l´attività dell´Unità di progetto per l´eradicazione della peste suina africana: abbattuti 110 maiali al pascolo brado illegale, di ignota proprietà e non registrati. Sequestrato un macello clandestino
© 2000-2018 Mediatica sas