Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroSpettacoloLocali › Steve Martin fa ballare Alghero
Red 28 maggio 2018
Sarà il noto dj lo special guest della terza edizione della Festa degli Antichi, l’evento riservato agli over40 in scena sabato 2 giugno, a partire dalle 22:30, nel Garden Privè della discoteca Il Ruscello
Steve Martin fa ballare Alghero


ALGHERO - Sarà il DJ Steve Martin lo special guest della terza edizione della Festa degli Antichi, l’evento riservato agli over40 in scena sabato 2 giugno, a partire dalle 22:30, nel Garden Privè della discoteca Il Ruscello. Martin, gloria della disco dance Anni Settanta, Ottanta e Novanta, è salito alla ribalta nazionale nel periodo della Saturday night fever, quando nelle sale da ballo cominciava ad emergere quella figura, vera attrattiva della discoteca, chiamata poi disc jockey.

A far ballare il funky e la disco dance con Steve Martin, saranno Roberto “Bobo” Conti e Benny Solinas, gloriosi disc jockey locali, la cui carriera ha avuto inizio verso la metà degli Anni Ottanta nelle discoteche algheresi tra cui, oltre il Ruscello, il Tris Blu, il Calabona, il Manpea, il Blu moon ed El Trò. Con loro, un vocalist d’eccezione, Daniele Canu, che all’epoca animava la pista accompagnando al microfono le hit del momento.

Tra i promoter della Festa degli Antichi 2018 non poteva certo mancare Ivan Pantoli, uno dei principali protagonisti della movida algherese impegnato fin dagli Anni Ottanta tra Cagliari (la sua città d’origine) ed Alghero. Questa particolare festa dal titolo ironico centra l’obiettivo di riunire gli assidui frequentatori delle discoteche dei tempi d’oro della Riviera del corallo per una serata dedicata alla musica dell’epoca della Superclassifica show ed apre la stagione estiva della discoteca Il Ruscello.

Nella foto (de Il Ruscello): Steve Martin
Commenti
23/9/2018
L´avanzata di tavolini di bar e ristoranti nelle piazze di Alghero mette in allerta associazioni e comitati di quartiere. Richiesta la revisione generale di tutte le concessioni e l’istituzione di un osservatorio sul suolo pubblico
© 2000-2018 Mediatica sas