Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizieolbiaPoliticaSicurezza › Olbia: direttore marittimo in municipio
Red 27 giugno 2018
Il capitano di Vascello Maurizio Trogu ha accompagnato in visita ufficiale dal sindaco Settimo Nizzi il comandante delle navi “Ammiraglio Magnaghi” ed “Aretusa”, il capitano di Fregata Nunziante Langellotto ed il tenente di Vascello Alessio Minerva
Olbia: direttore marittimo in municipio


OLBIA – Ieri mattina (lunedì), il direttore marittimo del nord Sardegna, capitano di Vascello Maurizio Trogu, ha accompagnato, in visita ufficiale dal sindaco di Olbia Settimo Nizzi, i comandanti delle navi idro-oceanografica “Ammiraglio Magnaghi” ed “Aretusa”, il capitano di Fregata Nunziante Langellotto ed il tenente di Vascello Alessio Minerva. Il personale delle unità, impegnato in attività operativa nel Golfo di Olbia, ha illustrato alle autorità le operazioni di scandagliamento, geodetica e topografia della linea di costa e delle opere portuali, che sta svolgendo per garantire e permettere uno studio completo ed approfondito nell’ambito locale.

L’occasione, nata per coinvolgere la città di Olbia e le sue principali autorità nell’ambito dell’attività operativa svolta dalle navi idrografiche nel periodo di permanenza nelle acque antistanti, ha visto la sinergica collaborazione tra la stessa e la Capitaneria di porto–Guardia costiera di Olbia. Nel corso dell’incontro, è stata ribadita la grande vicinanza della Marina militare e del Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia costiera alla cittadinanza olbiese, e l’importanza che le operazioni svolte dalle navi idrografiche rivestono anche, ma non solo, nell’ambito della sicurezza della navigazione come ausilio alla nutrita comunità diportistica che attraversa gli scali.

Nella foto: un momento della visita
Commenti
23:28
Il Comitato Istituzionale dell’Autorità di Bacino della Sardegna, riunito a Villa Devoto, ha approvato le pre-assegnazioni idriche al comparto irriguo. Grazie all’elevato stato di riempimento dei serbatoi del sistema idrico multisettoriale regionale è stato possibile, fin dalla pre-assegnazione, assicurare ai Consorzi di bonifica la dotazione definitiva tipica degli anni senza restrizioni
13:13
La Regione autonoma della Sardegna ha valutato le domande di contributo per la realizzazione delle nuove reti di videosorveglianza nell’ambito della seconda fase del progetto. Sono in tutto 370 Comuni su 377 a beneficiare del contributo fra primo e secondo bando
© 2000-2019 Mediatica sas