Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaAmministrazione › L´attacco: liberate la città dall’incubo
Red 27 giugno 2018
Dopo la seduta consiliare nulla di martedì sera ad Alghero, 7 consiglieri di Opposizione chiedono per l'ennesima volta le dimissioni del sindaco, «affinché la città venga liberata dall’incubo di doversi ancora risvegliare con alla guida Bruno & Co.»
attacco: liberate la città dall’incubo


ALGHERO - «Tanto tuonò che piovve. Sembrava arrivata l’estate nella Riviera del corallo, pur se costellata e disturbata dai problemi, in parte creati e in parte mai risolti, da un’Amministrazione che verrà ricordata per l’innumerevole mole di annunci ai quali non hanno mai seguito fatti; ed invece oggi si è consumata l’ennesima, speriamo finale, scena, del film horror girato dalla Bruno & Co. dal titolo “il deserto di via Columbano”».

Inizia così l'intervento congiunto di 7 consiglieri di opposizione - Piras, Salaris, Pulina, Pais, Camerada, Pirisi M. e Marino - dopo la seduta nulla registratasi nel Consiglio comunale di martedì sera [LEGGI]. «Non solo vengono convocati i Consigli comunali col “contagocce”, svilendo quello che è il ruolo di chi è stato eletto per rappresentare gli elettori, e il luogo dove si dovrebbe lavorare per la città – sottolineano - ma quando questo avviene, la Maggioranza non si premura nemmeno di capire se è in grado di tenere il numero legale per poter iniziare i lavori, nonostante la stampella del Pd, ormai organico a questa mini-maggioranza».

«Noi crediamo davvero che l’esperienza del peggior sindaco mai eletto in città debba considerarsi conclusa». La richiesta dell'Opposizione è netta e già proposta un'infinità di volte negli ultimi anni: «chiediamo le dimissioni del sindaco, affinché la città venga liberata dall’incubo di doversi ancora risvegliare con alla guida Bruno & Co.».

Foto d'archivio
Commenti
14/7/2018 video
La fotografia della finanza comunale che emerge dal documento contabile conferma la tendenza di questa amministrazione di investire importati risorse per le opere pubbliche. Completata la messa in sicurezza del fronte mare, il prossimo anno si inaugurerà la nuova piscina comunale. Le immagini del consiglio comunale
© 2000-2018 Mediatica sas