Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaPoliticaSicurezza › Antincendio: tre canadair e un elicottero in più per l´Isola
Red 30 giugno 2018
Dal Dipartimento dell Protezione civile arrivano altri quattro mezzi per rafforzare la flotta regionale antincendi della Sardegna. «Consolidiamo il nostro sistema», sottolinea l´assessore regionale con delega alla Protezione civile Donatella Spano
Antincendio: tre canadair e un elicottero in più per l´Isola


CAGLIARI - Si rafforza l’apparato antincendi della Sardegna per la campagna estiva 2018. Infatti, ai mezzi della flotta regionale si aggiungono tre Canadair (Cl415), di stanza a Olbia, ed un elicottero (Ab412) pronto ad intervenire dalla base di Cagliari.

Il Dipartimento della Protezione civile ha deciso di assegnare all’Isola mezzi ulteriori, che sono immediatamente operativi, per rendere ancora più efficace la lotta e l’attività di prevenzione contro i roghi. «Il capo Dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli ci ha informato dell’aggiunta di quattro mezzi alla nostra flotta, costituita da undici mezzi aerei più il super Puma, che sarà disponibile a partire da domani, primo luglio», sottolinea l’assessore regionale alla Difesa dell’ambiente Donatella Spano.

«L’integrazione decisa dal Dipartimento è un fatto molto positivo, che conferma l’attenzione verso il nostro consolidato e ormai collaudato sistema di contrasto agli incendi. Con tutti i mezzi disponibili e con le grandi professionalità impegnate sul campo, rinnoviamo il nostro impegno su un fronte delicato in cui hanno un valore determinante la celerità degli interventi e la prevenzione, un aspetto, quest’ultimo, a cui la Regione ha dedicato un’attenzione particolare in questi anni», ha concluso l'assessore, con delega alla Protezione civile.
Commenti
23:28
Il Comitato Istituzionale dell’Autorità di Bacino della Sardegna, riunito a Villa Devoto, ha approvato le pre-assegnazioni idriche al comparto irriguo. Grazie all’elevato stato di riempimento dei serbatoi del sistema idrico multisettoriale regionale è stato possibile, fin dalla pre-assegnazione, assicurare ai Consorzi di bonifica la dotazione definitiva tipica degli anni senza restrizioni
13:13
La Regione autonoma della Sardegna ha valutato le domande di contributo per la realizzazione delle nuove reti di videosorveglianza nell’ambito della seconda fase del progetto. Sono in tutto 370 Comuni su 377 a beneficiare del contributo fra primo e secondo bando
© 2000-2019 Mediatica sas