Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSpettacoloConcerti › Arpe dal mondo a Cagliari
Red 8 luglio 2018
Focus sulla musica popolare del Sud America e note dell´Africa con il quarto Festival internazionale “Arpe del mondo”, ideato e diretto dal musicista Raoul Moretti, prodotto ed organizzato dall´Ente concerti Città di Iglesias, in collaborazione con il Circuito multidisciplinare dello spettacolo in Sardegna. Questa sera, all´Hostel Marina, protagonisti Vasilisa Lushchevskaya, Gabriel Abdala Perlestain Sanchez, il duo Yessenia Perez e Sonia Velasquez, e M.Jali Suso
Arpe dal mondo a Cagliari


CAGLIARI - Intriganti melodie fra classica e jazz con variazioni pop e sonorità contemporanee per la quarta edizione del Festival internazionale “Arpe del mondo”, ideato e diretto dal musicista Raoul Moretti, prodotto ed organizzato dall'Ente concerti Città di Iglesias, in collaborazione con il Circuito multidisciplinare dello spettacolo in Sardegna, con il sostegno della Fondazione di Sardegna e della Regione autonoma della Sardegna. Le arpe risuoneranno ancora questa sera (domenica), dalle 20, all'Hostel Marina di Cagliari, nello storico rione di fronte al porto, tra la seduzione dell'arpa elettrica e la voce antica della kora africana, accanto gli strumenti a corda del Sud America.

Un concerto interessante e spettacolare, anche per le peculiarità di strumenti come l'arpa paraguaiana, dall'ampia cassa armonica con corde ravvicinate, diffusa nel Centro e Sud America, suonata dall'artista messicano Gabriel Abdala Perlestain Sanchez e l'arpa llanera (strumento a corda, diatonico, nato in Europa e diffusosi dapprima in Venezuela e successivamente in Colombia), nell'interpretazione di Yessenia Perez. In duo con la madre, Sonia Velasquez (al cuatro, altro strumento tipico del Sud America che ricorda la forma di una chitarra), la giovane artista e figlia d'arte proporrà brani tradizionali del suo Paese, la Colombia, e dell'America Latina. Tra i protagonisti, l'arpista russa Vasilisa Lushchevskaya, dalla solida formazione classica, vincitrice di prestigiosi concorsi internazionali ed apprezzata concertista, per la prima volta in Sardegna con il suo nuovo “progetto elettronico” in cui tra partiture di grandi maestri si insinuano ritmi dance ed il suono dell'arpa elettrica si sposa alle basi in un suggestivo gioco di “contaminazione” tra generi e stili.

Nell'Isola, il 19enne M.Jali Suso ha riscoperto il suo talento e la passione per la musica, scegliendo come strumento la kora africana: moderno griot, sulle tracce del padre, l'artista del Gambia crea le sue canzoni intrecciando memoria ed attualità, oltre al personale omaggio alla terra che l'ha accolto con la sua versione di “Nanneddu Meu”. Infine, suggellerà la prima parte di Arpe del mondo un appuntamento con l'“Arpa al Chiosco”, domani, lunedì 9 luglio, alle 19.30, al Luchia, in Viale Buoncammino, a Cagliari, per il recital di Gabriel Abdala Perlestain Sanchez (arpa paraguaiana), di ritorno nell'Isola a grande richiesta, dopo lo strepitoso successo dell'anno scorso, per un seducente percorso tra la musica popolare del Centro e Sud America, con variazioni in jazz e divagazioni pop.

Nella foto: Vasilisa Lushchevskaya
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas