Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroSpettacoloConcerti › Il Memorial Multineddu a Casa Gioiosa
Red 9 luglio 2018
Sabato, a Casa Gioiosa, sede del Parco di Porto Conte, è in programma il quinto Memorial Pino Multineddu, evento che apre “Sere d´estate al Parco 2018”, calendario di manifestazione che, come spiega il sottotitolo, “da luglio a settembre un´estate di eventi al Parco di Porto Conte
Il Memorial Multineddu a Casa Gioiosa


ALGHERO – Sabato 14 luglio, a Casa Gioiosa, sede del Parco di Porto Conte, è in programma il quinto Memorial Pino Multineddu, evento che apre “Sere d'estate al Parco 2018”, calendario di manifestazione che, come spiega il sottotitolo, “da luglio a settembre un'estate di eventi al Parco di Porto Conte. Gli appuntamenti, che inizieranno appunto sabato, si concluderanno domenica 9 settembre.

La serata all’insegna del folklore algherese dedicata al noto cantautore scomparso nell’aprile 2012 prevede la partecipazione del gruppo “Gli amici di Pino”, composto da Anna Maria Multineddu, Mario Mulas, Gina Marrosu, Tore Langella, Milena Langella, Denise Quintilio e Claudia Cervera. La serata, presentata da Carmen Tartaglione, prevede la presenza dei musicisti Piero Sotgiu e Pino Solinas, dell'ospite speciale Louis El Gitano e di un altro ospite a sorpresa.

La serata prevede, alle 19.30, un aperitivo di benvenuto con la visita agli spazi museali di Casa Gioiosa e, alle 21, lo spettacolo. Il biglietto d'ingresso è di 5euro. Per ulteriori informazioni, si può contattare la Coop.ExplorAlghero telefonando ai numero 079/942111 o 331/3400862, oppure inviando una e-mail all'indirizzo web info@exploralghero.it.
Commenti
20/7/2018
A tre settimane dall´atteso appuntamento con il cantautore, vincitore (in coppia con Fabrizio Moro) dell´ultimo Festival di Sanremo con la canzone "Non mi avete fatto niente", sono esauriti i posti a sedere nella nuova area spettacolo allestita nella cornice esclusiva del sito archeologico, resta solo un numero limitato di posti in piedi
© 2000-2018 Mediatica sas