Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotizienuoroCronacaArresti › Coltivazione di cannabis: doppio arresto
Red 2 agosto 2018
Le indagini dei Carabinieri del Reparto Squadriglie del Provinciale di Nuoro, nell’ambito delle attività predisposte contro la coltivazione produzione e spaccio sostanze stupefacenti, hanno portato all´arresto di due 25enni
Coltivazione di cannabis: doppio arresto


ORUNE – Le indagini dei Carabinieri del Reparto Squadriglie del Provinciale di Nuoro, nell’ambito delle attività predisposte contro la coltivazione produzione e spaccio sostanze stupefacenti, hanno portato all'arresto di due 25enni. I militari, durante i tanti servizi di perlustrazione nelle campagne di Orune e grazie ad un’approfondita conoscenza del territorio, in un terreno difficilmente raggiungibile, avevano scoperto, nascosta tra la vegetazione circostante, una vera e propria piantagione di cannabis composta da più di duecento piante, alte circa 150centimetri, distribuite in filari muniti di impianto di irrigazione tramite un tubo collegato alla condotta pubblica.

Per risalire al responsabile, si dava inizio ad un’attività di osservazione, che permetteva di cogliere i due coetanei, residenti ad Orune, intenti ad innaffiare ed a curare la piantagione. Alla luce delle evidenze emergenti dalla flagranza di reato, nonché da quanto emerso in sede di accertamento sulla droga sequestrata, per i due è scattato l’arresto in flagranza, in quanto ritenuti responsabili di coltivazione di sostanze stupefacente.

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione del traffico e spaccio sostanza stupefacenti, disposta dal Comando provinciale Carabinieri di Nuoro, in questo periodo di maggiore affluenza turistica, continuerà nei prossimi giorni con l’aiuto del decimo Nucleo Elicotteri Carabinieri di Olbia.
Commenti
13/10/2018
Durante il servizio, protrattosi fino a notte, sono stati arrestati in flagranza per detenzione illecita di sostanze stupefacenti due nigeriani, mentre un italiano è stato segnalato all’Autorità giudiziaria, sempre per violazioni della normativa sugli stupefacenti
© 2000-2018 Mediatica sas