Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaPoliticaLavoro › Internazionalizzazione: nuovo bando per le Pmi sarde
Red 8 agosto 2018
All’interno del Programma triennale, l’Assessorato regionale dell’Industria propone un secondo avviso relativo al bando destinato alle micro, piccole e medie imprese. Lo stanziamento è di 3,5milioni di euro per la realizzazione di piani di penetrazione nei mercati esteri. Gli aiuti partono da un minimo di 15mila ad un massimo di 150mila euro
Internazionalizzazione: nuovo bando per le Pmi sarde


CAGLIARI – Dopo i buoni risultati ottenuti con il primo bando per la promozione nei mercati esteri a favore delle imprese singole pubblicato due anni fa, all’interno del Programma triennale per l’internazionalizzazione, l’Assessorato regionale dell’Industria propone un secondo avviso relativo al bando destinato alle micro, piccole e medie imprese della Sardegna. Lo stanziamento è di 3,5milioni di euro per la realizzazione di piani di penetrazione nei mercati esteri. Gli aiuti partono da un minimo di 15mila euro ad un massimo di 150mila euro.

«In tre anni, abbiamo ottenuto ottimi risultati: oltre duecento imprese, in forma singola e associata, hanno risposto ai bandi e molte di queste hanno perfezionato i loro piani commerciali per l’estero o partecipato a missioni istituzionali importanti. Adesso stiamo irrobustendo gli interventi e, là dove è necessario, migliorando gli strumenti messi in campo a favore delle imprese che puntano ai mercati esteri - afferma l’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras - Questo nuovo bando rafforza le politiche a sostegno delle nostre aziende. L’export isolano è in miglioramento e in questi ultimi tre anni numerose aziende sarde, dall’agroalimentare all’Ict, hanno aperto nuovi canali commerciali oltre i confini nazionali o hanno consolidato la loro presenza nei mercati esteri. Riteniamo che tutto ciò sia merito anche del Programma per l’Internazionalizzazione varato nel 2015 e aggiornato nella scorsa primavera per il triennio 2017-2020. Tra le azioni previste, oltre ai nuovi bandi per le imprese singole, mi preme sottolineare l’importanza della seconda edizione dell’Export lab, attualmente in corso: una misura che nella prima edizione ha consentito di formare centinaia di manager e imprenditori sulle tematiche dell’internazionalizzazione, favorendo anche l’introduzione in azienda della figura dell’export manager. In questi anni, abbiamo lavorato molto per dotare le nostre piccole e medie imprese delle competenze necessarie come pure abbiamo fornito loro servizi utili ad affrontare con successo i nuovi mercati. Tutte attività i cui effetti si vedranno sicuramente nel medio periodo. Inoltre – ribadisce Piras – già a partire da settembre e per il prossimo triennio intensificheremo le missioni istituzionali con l’obiettivo di portare alcune delle eccellenze dell’Isola all’estero e attrarre nuovi investimenti».

Le agevolazioni del nuovo bando, per un totale di 3,5milioni di euro, verranno concesse per servizi di consulenza prestati da consulenti esterni, locazione, installazione e gestione stand per partecipare a fiere e mostre, spese per la realizzazione di campagne e strumenti promozionali, spese per l’organizzazione e la realizzazione all’estero di missioni e workshop, spese per la realizzazione di educational tour. Le domande potranno essere presentate a partire da giovedì 20 settembre e fino al 20 febbraio 2019, attraverso la piattaforma elettronica Sipes. Tutte Tutte le informazioni sono disponibili nell’apposita sezione “Bandi e gare” dell’Assessorato regionale dell’Industria.
Commenti
14/10/2018
Il segretario Dem Gian Mirko Luiu che da mercoledì scorso ha iniziato lo sciopero della fame sottolinea che non sono per niente chiare le posizioni del sindaco Wheeler sul futuro della Multiservizi e dei 30 lavoratori
© 2000-2018 Mediatica sas