Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaSanità › Pneumologia a rischio ad Alghero
Red 10 ottobre 2018
Per consentire i lavori di adeguamento dei locali, l’Ats Sardegna-Assl Sassari ha annunciato che il servizio di pneumologia di Via Sanzio sarà trasferito in un altro ambulatorio. «Non si chiuda neanche un giorno», chiede il sindaco Mario Bruno al direttore dell´Area socio sanitaria di Sassari Pier Paolo Pani. «Ennesimo caso di incuranza e disastrosa capacità programmatoria provinciale e regionale della sanità», rilancia il coordinatore regionale dei Riformatori sardi Pietrino Fois
Pneumologia a rischio ad Alghero


ALGHERO - Per consentire i lavori di adeguamento dei locali, l’Ats Sardegna-Assl Sassari ha annunciato che il servizio di pneumologia di Via Sanzio, ad Alghero, sarà trasferito in un altro ambulatorio. Per cercare di ridurre al minimo il disagio, l’Azienda sta contattando tutti i pazienti interessati per informarli del momentaneo cambiamento di sede. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio relazioni con il pubblico di Sassari, telefonando allo 079/2084490, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.

«Non si chiuda neanche per un giorno il centro di Pneumologia di Alghero». Questa la richiesta che, questa mattina (mercoledì), il sindaco di Alghero Mario Bruno ha presentato al direttore dell'Area socio sanitaria di Sassari Pierpaolo Pani. Infatti, la notizia della chiusura dell'attuale centro su una decisione assunta dal responsabile del servizio prevenzione e protezione aziendale per motivi di sicurezza, secondo il primo cittadino «deve trovare immediata soluzione rimuovendo le criticità e nel contempo assicurando nuovi uffici ad un presidio sanitario così importante per Alghero e il suo territorio». Pani ha rassicurato Bruno sul fatto che vengano individuati immediatamente nuovi locali e sul mantenimento in continuità del servizio.

«Ats vergogna – rilancia il coordinatore regionale dei Riformatori sardi Pietrino Fois - Alghero e i suoi cittadini abbandonati dalla Sanità regionale sono l'ennesimo caso di incuranza e disastrosa capacità programmatoria provinciale e regionale della sanità. L'Ats è responsabile di non aver messo nelle condizioni il trasferimento della struttura sanitaria e scarica sui cittadini il disagio», sottolinea in conclusione Fois.

Nella foto: il sindaco Mario Bruno e l'assessore regionale Luigi Arru
Commenti
10:24
«Il punto di primo soccorso di Ghilarza, non chiuderà e continuerà a erogare il servizio sul territorio». Questa la risposta dell’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu, ai sindaci del Guilcier e Barigadu, nell’incontro di ieri mattina a Cagliari
16/4/2019
Ci si chiede perchè non è stata sollecitata per tempo la Regione, e ci si chiede perchè ogni giorno i social riportano con carattere ripetitivo notizie che mettono in vetrina il “nulla di fatto” tendente ad esaltare, per mere ragioni elettorali, interventi ben lontani dai bisogni della nostra collettività
16/4/2019
Si è conclusa la prima visita dell´assessore regionale all´Igiene, sanità e assistenza sociale ai presidi ospedalieri del capoluogo gallurese. L´assessore ha visitato il poliambulatorio del complesso sanitario San Giovanni di Dio, l´Ospedale Giovanni Paolo II e l´Ospedale Mater Olbia
© 2000-2019 Mediatica sas