Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesassariPoliticaAmministrazione › A Sassari è tempo di censimento
Red 16 ottobre 2018
Il primo ottobre è scattato “Conoscere il presente per guardare al futuro”, il censimento della popolazione e delle abitazioni, che permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia
A Sassari è tempo di censimento


SASSARI – Il primo ottobre è partito anche a Sassari il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia. Per la prima volta, l’Istat effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale, il che consente di rilasciare informazioni continue e tempestive. A differenza delle passate tornate censuarie, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Ogni anno, le famiglie chiamate a partecipare sono circa 1,4milioni. A Sassari, che conta oltre 56mila famiglie, ne saranno intervistate circa 3.500: ciò consentirà una netta riduzione dei costi, ma l’informazione sarà sempre più dettagliata e tempestiva, grazie all'utilizzo di avanzate metodologie statistiche.

Il nuovo Censimento prevede diverse innovazioni apportate dall'Istat: abolizione della carta: non esistono più i questionari cartacei, ma la rilevazione viene interamente svolta con supporti informatici; infatti le famiglie possono compilare il questionario via web in completa autonomia, opuure aspettare i rilevatori o recarsi presso l'Ufficio comunale di censimento per essere intervistati dagli operatori dotati di tablet connessi ad internet; doppia strategia di campionamento: l'Istat ha estratto, da una parte, una lista di indirizzi e, dall'altra, una lista di famiglie. Nel primo caso, (indagine areale), i rilevatori devono verificare gli indirizzi e censire tutte le famiglie abitualmente dimoranti in tali indirizzi. Nel secondo (indagine da lista), le famiglie hanno ricevuto una lettera direttamente dall'Istat con le credenziali per compilare il questionario via web, ma possono anche recarsi presso l'Ufficio comunale di Censimento oppure aspettare la visita di un rilevatore; calendario con scadenze serrate: l'intera rilevazione censuaria è suddivisa in diverse fasi, ognuna con delle scadenze precise, e conclusione finale entro Natale.

Il Comune di Sassari ha già svolto diverse attività, in osservanza delle direttive impartite dall'Istat nel Piano generale del censimento (pubblicato in Gazzetta ufficiale) e successive circolari, anche tenendo conto dell'obbligatorietà, per il Comune, così come per i cittadini coinvolti, dello svolgimento della rilevazione censuaria. È stato costituito, innanzitutto, l'Ucc nel Servizio Statistica, con l'aggiunta di due ingegneri del Ced in possesso dei requisiti per garantire all'Ufficio le necessarie professionalità in tema di toponomastica, georeferenziazione, demografica, organizzazione, gestione ed uso di avanzati strumenti informatici. L'Ucc ha il compito di mettere in pratica le disposizioni emanate dall'Istat in materia di organizzazione e di svolgimento delle rilevazioni.

È stata effettuata una selezione di rilevatori esterni: in base alle direttive dell'Istat in materia di requisiti professionali dei rilevatori, la selezione è avvenuta interamente via web, con la compilazione da parte dei candidati di un form. Tale modalità di selezione, già sperimentata sempre dal Servizio Statistica nel 2011, ha consentito uno svolgimento della stessa rapido, trasparente e preciso, evitando la presentazione di documentazione cartacea. I rilevatori selezionati sono stati trentatre, così come indicato da Istat. Solo a questi è stata chiesta la presentazione di idonea documentazione per la verifica dei requisiti. Dopo la verifica e diverse rinunce, il numero di rilevatori di cui si avvale l'Ucc è diciotto (tredici femmine e cinque maschi, tutti disoccupati, in possesso di laurea in materie economico statistiche o equipollenti, con un'età media pari a trentanove anni). I rilevatori, con i quali è stato sottoscritto un contratto di prestazione occasionale, sono stati formati dall'Ucc e dall'Istat a settembre. Ad ognuno è stato consegnato un tablet fornito dall'Istat all'Ucc, ed un tesserino di riconoscimento. È stata assegnata loro un'area di rilevazione e ricevono quotidianamente supporto dall'Ufficio.

La prima fase della rilevazione è stata già conclusa, e ha consistito nella verifica sul territorio dei 279 indirizzi estratti. Da questa settimana, i rilevatori inizieranno il “porta a porta” per censire tutte le famiglie che hanno dimora abituale negli stessi indirizzi. Da novembre, inizieranno la rilevazione delle famiglie che, pur avendo ricevuto le credenziali per la compilazione del questionario via web, non hanno avranno ancora adempiuto. Per tutte le informazioni, si può contattare: il Numero verde Istat 800/811177 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 21; l'Ufficio comunale di censimento, ai numeri 079/279147, 079/279070 o 079/279045 (dalle 9 alle 14); inviare una e-mail agli indirizzi web statistica@comune.sassari.it o censimentipermanenti.popolazionelista@istat.it. Per assistenza, e per la compilazione del questionario con il supporto di un operatore comunale, i cittadini possono rivolgersi all'Ucc, in Via Wagner 2, marted' e venerdì dalle 9 alle 11, lunedì e mercoledì dalle 12 alle 14, giovedì dalle 15 alle 16.30.

Le informazioni raccolte tramite le rilevazioni censuarie, oltre ad assolvere gli obblighi stabiliti dal Parlamento europeo, hanno l'obiettivo di: produrre un quadro informativo statistico sulle principali caratteristiche strutturali della popolazione a livello nazionale, regionale e locale; determinare la popolazione legale nel territorio di ciascun Comune; fornire dati ed informazioni utili all'aggiornamento ed alla revisione delle anagrafi comunali della popolazione residente e dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente; produrre informazioni sulla consistenza numerica delle abitazioni e sulle caratteristiche di quelle occupate. I dati forniti dalle rilevazioni censuarie forniscono un'informazione statistica sui fenomeni sociali di carattere strutturale, ufficiale ed esclusiva per certi fenomeni sociali come le condizioni abitative della popolazione, il grado di istruzione e le forze lavoro a livello locale, la mobilità di studenti e lavoratori. Inoltre, i dati del Censimento permettono, a differenza di altre fonti statistiche, un'analisi territorialmente dettagliata: essendo le informazioni statistiche riferite a particelle territoriali (sezioni di censimento) molto ridotte, che nell'inviluppo urbano corrispondono spesso ad un singolo isolato, è consentita la perimetrazione di una specifica area di interesse ed il calcolo degli indicatori corrispondenti.

Nella foto: un momento della presentazione
Commenti
13/11/2018 video
I Servizi sociali aprono a Lo Quarter dopo il provvisorio alloggio in Via Columbano conseguente all'emergenza ed alla chiusura del vecchio Cra di Viale della Resistenza. I consiglieri di minoranza Emiliano Piras, Maria Grazia Salaris, Nunzio Camerada e Monica Pulina si scagliano pesantemente contro la decisione dell’Amministrazione comunale di Alghero di destinare gli atelier agli uffici ricevimento al pubblico. «È una scelta scellerata», urlano al microfono del Quotidiano di Alghero sottolineando, a loro dire, l’assenza di privacy. Le immagini
10:55 video
«E' una scelta che va incontro agli algheresi». Il sindaco di Alghero, Mario Bruno, tronca sul nascere ogni polemica e bolla come strumentale e propagandistica la denuncia dei consiglieri di opposizione. Per i servizi sociali è «garantita privacy e sicurezza», assicura, perseguendo quella che è una scelta strategica dell´Amministrazione, ampiamente apprezzata dai cittadini: «avvicinare tutti gli uffici in centro città». Dopo la chiusura del vecchio Cra, infatti, anche gli uffici dei servizi sociali sono stati temporaneamente alloggiati in via Columbano prima di trovare momentaneamente casa nel piazzale del Quarter. Le parole del sindaco Quotidiano di Alghero.
15:47
Il confronto con l´amministrazione comunale di Porto Torres è avvenuto martedì 13 novembre con i segretari territoriali dei sindacati del comparto Funzione pubblica e le rispettive Rsu
16:02
Una giornata con il sindaco di Sassari per Giovanni Zuri, così da osservare il funzionamento della macchina amministrativa da vicino. Ha preso il via l´iniziativa dedicata ai giovani tra i 16 e i 28 anni
15:44
Proseguirà venerdì pomeriggio, negli spazi del Centro per l´educazione ambientale e la sostenibilità, il percorso di Bilancio partecipativo che il Comune di Sassari e la Circoscrizione unica della Nurra hanno avviato nelle borgate
© 2000-2018 Mediatica sas