Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziealgheroPoliticaElezioni › Caos Regionali: Fois chiede unità
Red 18 ottobre 2018
«Stop alle liti interne ai partiti di Centrodestra e basta con le iniziative personali sul candidato governatore», auspica il coordinatore dei Riformatori sardi Pietrino Fois
Caos Regionali: Fois chiede unità


ALGHERO - «Le tensioni interne ai partiti vanno scongiurate, al Centrodestra non servano primi della classe, ma laboriosità e spirito di sacrificio che portino ad un nome che sia condiviso da tutti e che soprattutto piaccia ai sardi: verso le elezioni lo schieramento deve essere unito». E' l'invito che il coordinatore regionale dei Riformatori sardi Pietrino Fois rivolge agli alleati in vista delle Elezioni Regionali di febbraio 2019.

Un appello che arriva due giorni dopo il secondo tavolo della coalizione e lo strappo interno a Forza Italia, dove in sei hanno firmato una lettera indirizzata a Silvio Berlusconi invocando un cambio alla guida regionale del partito. «Così non va - aggiunge Fois - solidità e credibilità sono legati alla qualità del programma che presenteremo e all'autorevolezza delle persone che sceglieremo per realizzarlo, ma anche dai rapporti interni alla coalizione e dal clima che si respira all'interno delle forze politiche che la compongono».

Basta, poi, con le «iniziative personali, che portano solo confusione e disorientamento nell'elettorato, noi non vogliamo essere complici in clima di scontri che non ci appartiene». Ai Riformatori sardi, puntualizza il coordinatore, «non mancano certo figure autorevoli da proporre per la presidenza della Regione, ma ci siamo sottratti per il bene della coalizione».

Nella foto: il coordinatore regionale dei Riformatori sardi Pietrino Fois
Commenti
9:36 video
Il segretario nazionale di Destra democratica italiana Gianfranco Langella presenta il nuovo soggetto politico, presentato con un bagno di folla domenica mattina. Per le Elezioni Regionali sarà affianco a Fortza Paris, mentre alle Amministrative algheresi proporranno due liste proprie: «abbiamo già creato la squadra, per il rinnovamento». Sul Quotidiano di Alghero le sue parole
12/11/2018
«Suggerisco di rimandare gli equilibri dell´Esecutivo (presidente escluso) a dopo il voto di febbraio, per garantire la giusta rappresentanza in Giunta legata al consenso e reale apporto espresso da ogni singola forza politica», consiglia il coordinatore regionale dei Riformatori sardi
© 2000-2018 Mediatica sas