Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaPoliticaElezioniFi, rischio implosione: raduno a Cagliari
A.S. 19 ottobre 2018
«Dobbiamo riaffermare il nostro ruolo guida all’interno del centrodestra. No ad un partito che decide in solitudine». Così Salvatore Cicu, e con lui Pietro Pittalis (Deputato FI), Alessandra Zedda (Consigliere Regionale FI), Stefano Coinu (Consigliere Regionale FI), Antonello Peru (Consigliere Regionale FI), Marco Tedde (Consigliere Regionale FI), che si fanno portatori di un evento che radunerà a Cagliari gli stati generali e il popolo di Forza Italia
Fi, rischio implosione: raduno a Cagliari


CAGLIARI - Disertano la direzione convocata dal coordinatore regionale a Oristano, ma annunciano per la giornata di sabato 17 novembre un evento che - a detta loro - radunerà a Cagliari gli stati generali e il popolo di Forza Italia. Sono i dissidenti di Forza Italia in Sardegna, Salvatore Cicu, e con lui Pietro Pittalis (Deputato FI), Alessandra Zedda (Consigliere Regionale FI), Stefano Coinu (Consigliere Regionale FI), Antonello Peru (Consigliere Regionale FI), Marco Tedde (Consigliere Regionale FI), partito a forte rischio implosione.

«Tutti devono sentirsi coinvolti e protagonisti – hanno dichiarato gli esponenti azzurri – il nostro partito deve riaffermare quel ruolo guida che ha sempre avuto e che gli spetta all’interno del centrodestra. Bisogna uscire dal concetto vuoto e sterile che tutto, le sorti della nostra Sardegna, si possa decidere in solitudine dentro una stanza ristretta a pochi. Forza Italia è, nel Dna, un movimento che parte dal basso, che raccoglie i sentimenti e le istanze della gente, non un’oligarchia che tratta tutto all’oscuro dei suoi elettori. Dobbiamo ribadirlo con forza: preferiamo le assemblee aperte e il confronto con i territori per mantenere vivo il nostro partito».

Questo il cavallo di battaglia. «È arrivato il tempo delle risposte. Per questo serve un partito forte, che riaggreghi le sue migliori energie, che non volti le spalle agli uomini e alle donne che hanno dato tutto per questo partito. Dobbiamo richiamare tutti ad una sfida comune, riaffermando quel ruolo guida che ci spetta all’interno di un centrodestra unito».

Nella foto: Pietro Pittalis
Commenti
9:36 video
Il segretario nazionale di Destra democratica italiana Gianfranco Langella presenta il nuovo soggetto politico, presentato con un bagno di folla domenica mattina. Per le Elezioni Regionali sarà affianco a Fortza Paris, mentre alle Amministrative algheresi proporranno due liste proprie: «abbiamo già creato la squadra, per il rinnovamento». Sul Quotidiano di Alghero le sue parole
12/11/2018
«Suggerisco di rimandare gli equilibri dell´Esecutivo (presidente escluso) a dopo il voto di febbraio, per garantire la giusta rappresentanza in Giunta legata al consenso e reale apporto espresso da ogni singola forza politica», consiglia il coordinatore regionale dei Riformatori sardi
© 2000-2018 Mediatica sas