Skin ADV
Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaPoliticaElezioni › «Discontinuità con gli ultimi 40 anni»
M.T. 5 dicembre 2018
Massimo Zedda, in consa per la poltrona di Governatore nella Regione Sardegna, detta la sua ricetta per far ripartire l´isola: impensabile operare con lo sguardo rivolto al futuro con norme pensate nel 1977
«Discontinuità con gli ultimi 40 anni»


CAGLIARI - «Per il futuro penso a una discontinuità riguardo al passato, ma non rispetto a una Giunta o un'altra, bensì agli ultimi quarant'anni di governo della Regione». Così Massimo Zedda, pronto a guidare il centrosinistra alle prossime elezioni di febbraio, intervenendo alla riunione congiunta del Cal e del Consiglio regionale.

«È impensabile che si operi con la legge 1 sull'amministrazione della Regione che è del '77 e ha un anno in meno di me - ha chiarito il sindaco di Cagliari - impensabile operare con lo sguardo rivolto al futuro con norme pensate nel 1977». «Lo sguardo non va rivolto all'avversario politico ma alle norme, spesso avversari veri perché non adeguate all'attualità», ha spiegato il sindaco di Cagliari e aspirante Governatore sardo.

Per Massimo Zedda, «lo sviluppo può ripartire da un nuovo rapporto tra Enti locali e Regione con un approccio che guardi alle tante iniziative che nelle nostre comunità stanno generando posti di lavoro». Tutti gli indicatori, ha fatto notare il primo cittadino, registrano che «uno dei limiti di crescita anche in realtà più grandi come Cagliari, Sassari, Alghero, Nuoro, sono strettamente connessi al mancato sviluppo delle zone interne dei piccoli Comuni». Quindi, ha sottolineato, «aiutare i piccoli significa aiutare i più grandi».
Commenti
11:00
Tutto pronto per il turno amministrativo in programma nella regione Sardegna il 16 giugno 2019. Ad Alghero e Cagliari sono tre i candidati sindaco, 7 per la città di Sassari. Ad Austis (Nuoro) ancora il commissario
18/5/2019 video
Il candidato a sindaco del Movimento 5 Stelle si mette in gioco per cambiare la politica. «L´ho sempre subita, ma non possiamo pensare che gli altri risolvano i problemi. Dobbiamo metterci in gioco». Parole di Roberto Ferrara, da cinque anni consigliere di opposizione ad Alghero ed oggi candidato Pentastellato.
18/5/2019 video
«Il mio è un impegno sincero per la città di Alghero. Credo che ci sia spazio per dare il tempo, le idee e il contributo per migliorare la città». La prima ed unica (finora) presidente del Consiglio comunale donna della città di Alghero, Gabriella Esposito, ripercorre gli anni di servizio e di politica ad Alghero. Con una visione europea, viva e vitale, all´insegna dell´ambiente.
18/5/2019
«Il nostro ruolo sarà certamente un ruolo attivo e vorremo, con i nostri alleati e con la sapiente regia del nostro sindaco svolgere la nostra parte per costruire un futuro più solido per Alghero e per i suoi cittadini»
7:28
L´ex assessore alle Finanze del Comune di Alghero giustifica il passaggio nel Centrodestra in occasione della conferenza stampa convocata congiuntamente col segretario cittadino sardista Avv. Giuliano Tavera
17/5/2019
In occasione delle elezioni del 16 Giugno, il Primo cittadino di Alghero è sostenuto dal Centrosinistra con tre liste che includono le anime ambientaliste e civiche. Martedì la conferenza stampa
17:44
Sala gremita e tanti applausi in occasione della presentazione della lista che sostiene Roberto Ferrara candidato sindaco alle Elezioni amministrative di domenica 16 giugno, ospitata lunedì sera dalla sala conferenze di San Francesco
© 2000-2019 Mediatica sas