Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaPoliticaElezioni › «Discontinuità con gli ultimi 40 anni»
M.T. 5 dicembre 2018
Massimo Zedda, in consa per la poltrona di Governatore nella Regione Sardegna, detta la sua ricetta per far ripartire l´isola: impensabile operare con lo sguardo rivolto al futuro con norme pensate nel 1977
«Discontinuità con gli ultimi 40 anni»


CAGLIARI - «Per il futuro penso a una discontinuità riguardo al passato, ma non rispetto a una Giunta o un'altra, bensì agli ultimi quarant'anni di governo della Regione». Così Massimo Zedda, pronto a guidare il centrosinistra alle prossime elezioni di febbraio, intervenendo alla riunione congiunta del Cal e del Consiglio regionale.

«È impensabile che si operi con la legge 1 sull'amministrazione della Regione che è del '77 e ha un anno in meno di me - ha chiarito il sindaco di Cagliari - impensabile operare con lo sguardo rivolto al futuro con norme pensate nel 1977». «Lo sguardo non va rivolto all'avversario politico ma alle norme, spesso avversari veri perché non adeguate all'attualità», ha spiegato il sindaco di Cagliari e aspirante Governatore sardo.

Per Massimo Zedda, «lo sviluppo può ripartire da un nuovo rapporto tra Enti locali e Regione con un approccio che guardi alle tante iniziative che nelle nostre comunità stanno generando posti di lavoro». Tutti gli indicatori, ha fatto notare il primo cittadino, registrano che «uno dei limiti di crescita anche in realtà più grandi come Cagliari, Sassari, Alghero, Nuoro, sono strettamente connessi al mancato sviluppo delle zone interne dei piccoli Comuni». Quindi, ha sottolineato, «aiutare i piccoli significa aiutare i più grandi».
Commenti
18:08
Sarà il vicepremier a chiudere la campagna elettorale del Movimento 5 stelle per le Elezioni regionali in Sardegna. Appuntamento venerdì 22 febbraio, alle 19.30, nelle sale del THotel
19/2/2019 video
Il tour elettorale del leader leghista è arrivato in Riviera del corallo. Al mercato civico, il ministro degli Interni ha parlato di Elezioni regionali, di trasporti, sanità, turismo, lavoro ed immigrazione. Fiducioso per quanto riguarda il caso Diciotti, si è detto non felice dell´arresto dei genitori di Matteo Renzi
19/2/2019 video
Matteo Salvini, rispondendo ad un giornalista che gli domandava il motivo dell´assenza di Christian Solinas (il candidato al Centrodestra in Sardegna), in un colpo solo fa fuori alleati di Governo e alleati elettorali. Le immagini
7:21
Il Ministro dell´Interno in campagna elettorale visita la caserma dei Vigili del Fuoco ma il sindaco ribatte durissimo: «Il Comune, supplendo alle competenze dello Stato, ha fatto da tempo ciò che doveva sia per i Vigili del Fuoco, sia per la sede Inps, pagata coi soldi degli algheresi»
18/2/2019
L’inserimento del principio di insularità nella Costituzione è una importante precondizione per godere dello sviluppo della Sardegna e delle altre isole italiane. Continua la battaglia dei Riformatori Sardi
18/2/2019 video
Uno dei ticket più attesi dal territorio alle elezioni regionali è quello targato Partito democratico, col presidente del Consiglio uscente, il sassarese Gianfranco Ganau, e l’Algherese Alma Cardi. Primo obbiettivo trasporti e mobilità per rilanciare il nord ovest dell’isola. «Abbiamo salvato l’aeroporto, adesso potrà finalmente ripartire» sottolinea Ganau. Le loro parole
18/2/2019
Energia per l’Italia, Forza Italia, Lega, Sardegna Civica e Sardegna in Comune. Nubi dense sulla regolarità nella presentazione di liste e candidati alle elezioni del 24 febbraio in Sardegna. Prima udienza fissata il 19 febbraio. A rischio cinque liste. Nel ricorso si fa pure menzione a un possibile reato penale per turbativa elettorale
18/2/2019
Il Servizio elettorale della Regione autonoma della Sardegna si sta occupando in questi giorni di tutti gli aspetti legati all’organizzazione delle elezioni per la scelta del nuovo presidente della Regione e per il rinnovo del Consiglio regionale di domenica 24 febbraio
© 2000-2019 Mediatica sas