Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaPoliticaElezioni › Di Maio in Sardegna: le tappe
S.O. 9 gennaio 2019
Il vicepresidente del Consiglio, ministro dello sviluppo economico e del lavoro e capo politico del Movimento Luigi Di Maio, sarà in Sardegna venerdì 11 e sabato 12 gennaio per una due giorni che partirà a Porto Torres, proseguirà a Gonnostramatza, per toccare poi Portovesme e concludersi a Cagliari
Di Maio in Sardegna: le tappe


CAGLIARI - Quattro tappe in due giorni, per approfondire i temi del lavoro e dello sviluppo nell’isola e per sostenere il Movimento 5 Stelle in vista delle elezioni regionali del prossimo 24 febbraio e delle suppletive cagliaritane del 20 gennaio. Il vicepresidente del Consiglio, ministro dello sviluppo economico e del lavoro e capo politico del Movimento Luigi Di Maio, sarà in Sardegna venerdì 11 e sabato 12 gennaio per una due giorni che partirà a Porto Torres, proseguirà a Gonnostramatza, per toccare poi Portovesme e concludersi a Cagliari.

«La visita di Di Maio dimostra la vicinanza del governo e del Movimento ai problemi dell’isola» ha spiegato stamattina in conferenza stampa a Cagliari il candidato del Movimento 5 Stelle alla presidenza della Regione Sardegna Francesco Desogus. Per il candidato alle suppletive per la Camera a Cagliari Luca Caschili, «ogni tappa rappresenterà un tema cardine del programma del Movimento 5 Stelle per la Sardegna: l’energia, l’agricoltura, l’industria e i problemi e le opportunità presenti nei grandi centri urbani». Il primo appuntamento è a Porto Torres dove venerdì 11 alle 18 in piazza Umberto I, Luigi Di Maio incontrerà i cittadini insieme al ministro per i rapporti col Parlamento e la democrazia diretta Riccardo Fraccaro per presentare il progetto del Reddito Energetico. Sul palco ci sarà anche il sindaco di Porto Torres Sean Wheeler. All’iniziativa saranno presenti anche Francesco Desogus e Luca Caschili.

Quella del reddito energetico è un’iniziativa che aiuta a risparmiare sulle bollette, diffonde le energie rinnovabili e crea posti di lavoro. Il progetto si basa su un fondo pubblico che serve per finanziare l’installazione di impianti fotovoltaici sulle case dei cittadini, a partire da quelli con redditi più bassi ma destinato gratuitamente a tutti. Porto Torres è il primo comune a 5 Stelle che, grazie all’impegno del suo sindaco Sean Wheeler e di tutto il M5S, ha già dato vita al fondo e ha già installato i primi 51 impianti fotovoltaici.

Nella giornata di sabato 12 Di Maio farà tappa invece nell’Oristanese e nel Sulcis, per concludere poi la sua visita con un incontro con i cittadini a Cagliari. A Gonnostramatza, a partire dalle 11 presso l'Agriturismo Fattoria Cuscusa, Di Maio incontrerà gli allevatori e i pastori del territorio, mentre alle 16 l’appuntamento è a Portovesme per un confronto con i lavoratori della Sider Alloys di fronte alla ex Alcoa. I due incontri sono esclusivamente riservati ai lavoratori e agli operatori economici. La due giorni di Luigi Di Maio in Sardegna si concluderà a Cagliari, dove il capo politico del Movimento 5 Stelle incontrerà i cittadini in piazza San Cosimo a partire dalle 19. Con lui ci saranno anche il candidato del Movimento 5 Stelle alla presidenza della Regione Sardegna Francesco Desogus e il candidato alle suppletive per la Camera a Cagliari Luca Caschili.
Commenti
18:25
Gli scrutatori di seggio per le Elezioni Europee del 26 maggio 2019 saranno nominati tramite un sorteggio pubblico riservato ai disoccupati privi di qualunque fonte di entrata economica
23:05 video
E' il consigliere comunale Roberto Barbieri, a capo della sezione locale di Legambiente, a raccontare come muove i primi passi la neonata Onda Verde civica, il movimento che parte dal basso e fa del rispetto della natura e dell'ambiente il motore per lo sviluppo sostenibile del territorio. «Lavoriamo sull'ambiente e sul futuro della nostra città», sottolinea il fondatore, che apre all'aggregazione di giovani consapevoli della ricchezza che un patrimonio storico ed ambientale immenso come quello di Alghero può fare la differenza per l'economia e la crescita. Le sue parole al microfono del Quotidiano di Alghero
12:00
Il movimento politico-culturale che fa capo all´ex assessore provinciale di Alghero, chiusa l´avventura programmatica con Energie per l´Italia, sigla l´accordo elettorale con Fratelli d´Italia. Mercoledì la conferenza stampa con tutti i dettagli
© 2000-2019 Mediatica sas