Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesassariSportBasket › Il Banco stacca il biglietto per la Final eight
Red 13 gennaio 2019
Poker biancoblu: i ragazzi di coach Vincenzo Esposito conquistano l’anticipo della 15esima giornata del campionato Lba superando 88-97 il Cantù sul parquet del PalaDesio
Il Banco stacca il biglietto per la Final eight


SASSARI - Il Banco di Sardegna Dinamo Sassari espugna il PalaDesio imponendosi 88-97 sulla Pallacanestro Cantù. Gli uomini di coach Vincenzo Esposito centrano la quarta vittoria consecutiva in campionato (quinta tra Lba e Fiba Europe cup) e si qualificano matematicamente alla Final eight di Coppa Italia, in agenda da giovedì 14 a domenica 17 febbraio, a Firenze.

Coach Esposito manda in campo Smith, Bamforth, Pierre, Thomas e Cooley, Cantù risponde con Gaines, Mitchell, Davids, Tassone e Jefferson. Ed è l’ex Mitchell ad aprire le danze e mettere a segno i primi punti per i padroni di casa, Thomas rompe il ghiaccio per il Banco bombardando dall’arco con Bamforth. I sassaresi trovano il primo allungo con la coppia Pierre-Smith e Thomas punisce dai 6,75 per il 16-22. Gaines risponde dalla lunga distanza, Polonara e Gentile si uniscono alla causa ed il piazzato di Spissu chiude il primo quarto 24-31. Cooley apre la seconda frazione dominando in area, ma Cantù accorcia, complice il fallo antisportivo sanzionato a Magro. I brianzoli si riportano ad un possesso di distanza con il 2+1 di Jefferson, Smith suona la carica ai suoi con la tripla e scrive il 34-40. I padroni di casa però sono in fiducia e restano a contatto, Cooley sblocca gli isolani e preserva il vantaggio biancoblu, seppur di misura. Alla seconda sirena, il tabellone dice 45-46.

Al rientro dall'intervallo lungo, Cantù si riporta in parità trascinata da un super Tony Mitchell, Bamforth conduce invece il Banco con canestro and one. Le due squadre si affrontano a viso aperto, il duello tra il giocatore di Albuquerque e l’ex Dinamo intrattiene il pubblico di Desio. Gioco da tre punti di Mitchell, risponde Smith dai 6,75. Due bombe di Polonara firmano l’allungo isolano e coach Pashutin chiama il minuto. Jefferson chiude la terza frazione dalla lunetta 65-69. Quando inizia l’ultimo quarto, la Dinamo prova a scappare via, ma Mitchell non ci sta e riporta Cantù a contatto, con 8punti nel suo score personale. Mini break sassarese con Smith e Pierre, Jefferson però tiene i suoi ancora ad un solo possesso di distanza. E' ancora la coppia Pierre-Smith a provare a condurre la fuga del Banco, ma prosegue la danza punto a punto, con sorpassi e controsorpassi tra le due squadre. Bomba di Bamforth per il vantaggio sassarese, sanguinosa persa di Mitchell: Thomas inchioda il +6 con 100” da giocare sul cronometro. Tassone accorcia a cronometro fermo. ma il Banco chiude la sfida dalla lunetta con Smith e Spissu, mentre Bamforth esce a pochi secondi dalla fine per una botta ricevuta. La Dinamo espugna il PalaDesio e stacca il biglietto per Firenze.

PALLACANESTRO CANTU'-BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI 88-97:
PALLACANESTRO CANTU': Gaines 14, Mitchell 31, Blakes 2, Baparapè, Parrillo, Davis 11, Tassone 3, La Torre 3, Pappalardo, Quaglia, Jefferson 24. Coach Uvgeny Pashutin.
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Spissu 3, Smith 16, Bamforth 24, Devecchi, Magro 2, Pierre 11, Gentile , Thomas 20, Polonara 9, Diop, Cooley 12. Coach Vincenzo Esposito.
PARZIALI: 23-31, 45-46, 65-69.
Commenti
23:26
Ieri pomeriggio, il coach del Banco di Sardegna Dinamo Sassari Gianmarco Pozzecco ha incontrato i giornalisti in vista della sfida di domani sera sul parquet della Vl Pesaro
18/4/2019
La Dinamo Sassari batte 105-75 l’Hapoel e conquista la sua prima storica finale nella Fiba Europe cup. Tutti I sassaresi sono andati a referto e cinque in doppia cifra. Mercoledì 24, il primo atto della sfida al trofeo, al PalaSerradimigni, contro i tedeschi del S.Oliver Würzburg, vincenti contro Varese. Mercoledì 1 maggio, il match di ritorno
© 2000-2019 Mediatica sas