Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesardegnaPoliticaSocietà › Accoglienza ed integrazione: c´è il bando
Red 9 febbraio 2019
Anche per il 2019, la Regione autonoma della Sardegna assicura la prosecuzione dei progetti di volontariato sociale rivolti ai richiedenti asilo o titolari di protezione internazionale ospiti nei centri di accoglienza presenti nell´Isola
Accoglienza ed integrazione: c´è il bando


CAGLIARI - Alla luce dei positivi risultati raggiunti con i bandi pubblicati nel 2017 e 2018, la Regione autonoma della Sardegna, anche nel 2019, assicura la prosecuzione dei progetti di volontariato sociale rivolti ai richiedenti asilo o titolari di protezione internazionale ospiti nei centri di accoglienza presenti nell'Isola. Sul sito internet istituzionale è stato pubblicato il nuovo avviso destinato ai Comuni ed alle associazioni del terzo settore.

Le proposte devono essere presentate entro le 12 di venerdì 15 marzo. I migranti dovranno svolgere le attività su base volontaria e gratuita negli ambiti della tutela delle aree verdi e dell’ambiente, della salvaguardia e della cura dell’arredo urbano, della custodia e della cura del patrimonio storico, artistico, culturale e degli ambienti dedicati al tempo libero ed allo sport.

La finalità dell’iniziativa, prevista nel Piano regionale per l’accoglienza dei flussi migratori, è quella di favorire il processo di inclusione e di creare, attraverso la reciproca conoscenza, un rapporto più stretto tra i richiedenti asilo e le comunità in cui vivono. Con il bando dello scorso anno, sono stati attuati quindici progetti ed oltre 250 giovani hanno svolto in forma gratuita servizi di pubblica utilità.
Commenti

20/4/2019
“Insieme per una cultura di fraternità” è il titolo della Mariapoli (città di Maria), il nome dell’originale convivenza che da decenni si ripete ogni anno, nelle versioni più diverse, nei Paesi di cinque Continenti dove il Movimento dei Focolari è diffuso. Da giovedì 25 a domenica 28 aprile, al PalaManchia, sono attesi al PalaManchia, da nord a sud della Sardegna, giovani ed adulti, ragazzi e famiglie, persone dei più diversi ceti sociali, culture e credo
© 2000-2019 Mediatica sas