Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziesassariSpettacoloTeatro › A Sassari le Tribù teatrali
Red 12 febbraio 2019
Il meglio della scena teatrale indipendente italiana arriva a Sassari. Al via la quinta edizione della rassegna ideata ed organizzata dall´associazione ArtsTribu
A Sassari le Tribù teatrali


SASSARI - Teatro Tabasco di Milano con “Coppia aperta quasi spalancata” di Dario Fo e Franca Rame, Fronda Anomala di Cagliari con “Mistero buffo” di Dario Fo, ArtsTribu di Sassari con “Xanax–Un uomo, una donna, un ascensore” di Angelo Longoni, Lo Teatrì–Maldimarem di Alghero con “Berlinguer: potevo non essere comunista?” di Ignazio Chessa e Norma teatro con “Anna Cappelli” di Annibale Ruscello. Cinque produzioni nazionali indipendenti, cinque appuntamenti con il teatro italiano meno noto al grande pubblico, con ampio spazio riservato ai nomi emergenti della scena sarda, due mesi sul palco con alcune delle più interessanti espressioni di un panorama artistico sempre più valido, che fa tappa nell’Isola grazie ad alleanze e sinergie tessute da ArtsTribu in tutta Italia. Sono gli elementi della quinta edizione di Tribù teatrali, rassegna di teatro indipendente pensata ed organizzata dall’associazione sassarese per portare in Sardegna il meglio del circuito indipendente.

Tribù teatrali è uno spazio consueto riservato ad artisti e compagnie che creano, producono e promuovono un teatro alternativo a quello dei grandi circuiti, operando senza sovvenzionamenti pubblici, rappresentando una vitale forma di ricerca espressiva ed investendo sulla qualità. Gli spettacoli di quest’anno hanno incassato in tutta Italia, il consenso di pubblico e critica. ArtsTribu li porta in prima assoluta in Sardegna, traslocando al Teatro Civico di Sassari, sempre alle 21, per aprirsi a nuovi pubblici: considerato il successo delle precedenti edizioni, gli organizzatori si fanno intermediari tra il teatro indipendente italiano, che frequentano e nel quale operano, e spettatori motivati a scoprire un’alternativa alla solita scena per entrare in contatto con giovani artisti di grande levatura.

Si partirà sabato 2 marzo con Coppia aperta quasi spalancata, di Dario Fo e Franca Rame, prodotto da Teatro Tabasco, che vedrà in scena Lisa Moras e Michele Vargiu, uno degli artefici di Tribù teatrali. Sabato 16 marzo, altro omaggio a Dario Fo con Mistero buffo. Fronda Anomala porterà sul palco Elisa Pistis. Sabato 30 marzo, toccherà a Valeria Alzari e Luca Losito, co-ideatori e co-organizzatori della kermesse. Porteranno in scena Xanax–Un uomo, una donna, un ascensore, opera di Angelo Longoni prodotta da ArtsTribu. Venerdì 12 aprile ci sarà Berlinguer: potevo non essere comunista?, di e con Ignazio Chessa e le musiche dal vivo di Claudio Gabriel Sanna per Lo Teatrì–Maldimarem. Venerdì 3 maggio, chiuderà Anna Cappelli, scritto da Annibale Ruccello, prodotto da Norma teatro, con Federica Seddaiu. Per i primi due e gli ultimi due spettacoli, nei giorni della messinscena sono previsti matinée a prezzo agevolato per le scuole.

ArtsTribu ha attivato un crowdfunding per finanziare l’evento, che non ha contributi pubblici. Si può partecipare dalla piattaforma Produzionidalbasso.Quest’anno si può riservare in anticipo il proprio posto sul sito dell'ArtsTribu o in Via Roma 105. Patrocinato gratuitamente dal Comune di Sassari, Tribù teatrali è supportato da Il Vecchio Mulino, Via Roma 105, St.Joseph music pub e Grimaldi Sardegna. Il biglietto da 15euro è acquistabile al botteghino nei giorni degli spettacoli. Chi lo fa in anticipo ne pagherà 12. L’abbonamento costa 50euro.
Commenti
© 2000-2019 Mediatica sas