Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › E´ allarme rapine a Cagliari. Due colpi in una sera: indagini
S.A. 19 febbraio 2014
Rapinato un distributore a Selargius e un´agenzia di scommesse ad Assemini. Su entrambi gli episodi indagano i carabinieri
E´ allarme rapine a Cagliari
Due colpi in una sera: indagini


CAGLIARI - E' allarme rapine a Cagliari. Ieri sono andati a segno due colpi nell'hinterland del capoluogo. A Selargius due malviventi, con i volti coperti e armati di pistola, hanno preso di mira il distributore di benzina Q8 lungo la Statale 554.

I due hanno dato alcuni spintoni ai dipendenti per farsi consegnare il denaro, 600 euro, e poi hanno assestato un calcio alle gambe di un cliente, costringendolo ad entrare nel gabbiotto degli uffici. Poi si sono allontanati a piedi, per poi fuggire molto probabilmente a bordo di un'auto.

Di 1000 euro, invece, il bottino della rapina ad Assemini, ai danni di un'agenzia di scommesse, già presa di ira sei mesi fa'. Un bandito è entrato in azione poco prima della chiusura: coperto con un passamontagna ha minacciato il titolare con una pistola. Su entrambi gli episodi indagano i carabinieri.
Commenti
18:20
Protesta di un 44enne fotografo milanese, ma residente ad Olbia, davanti al tribunale di Tempio Pausania
28/9/2016
Gli investigatori della Mobile hanno visionato i filmati delle telecamere presenti nella via di Cagliari dove sarebbe avvenuto il fatto, ma non è emerso nulla
27/9/2016
La donna si è persa ieri sera dopo essersi separata dal gruppo dei familiari con cui era partita in escursione, nei pressi di Cala Cartoe a Dorgali
27/9/2016
Il colpo non è riuscito e i tre rapinatori si sono dati alla fuga. Sulle loro tracce i carabinieri della Compagnia di Siniscola che hanno istituito posti blocco in tutta la zona
27/9/2016
Un bandito con il volto coperto e armato di pistola ha fatto irruzione nel negozio "Il tuo gioiello" e minacciando il titolare, un uomo di 50 anni, lo ha obbligato a consegnare l´incasso, circa 20 euro e vari gioielli e monili per un valore di mille euro
© 2000-2016 Mediatica sas