Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCalcio › Cagliari: rinnovo triennale per Astori
Antonio Burruni 23 luglio 2014
Il centrale difensivo, dato ormai in partenza verso la Lazio, ha deciso di firmare per restare in rossoblu. Il giovane Demontis va in prestito al San Marino
Cagliari: rinnovo triennale per Astori


CAGLIARI – «Sono qui da sei anni, in Sardegna sono cresciuto e maturato. Ci tenevo a dimostrare la mia riconoscenza verso il Cagliari. Ringrazio il presidente Giulini: è una decisione che abbiamo preso insieme». Queste le prime parole di Davide Astori, che ha firmato un nuovo triennale con i rpsspblu, chiudendo di fatto la lunga telenovela estiva che sembrava vederlo indossare la maglia della Lazio.

«Siamo molto orgogliosi, la ritengo una delle mie maggiori soddisfazioni professionali. Davide era in scadenza di contratto, il fatto che abbia voluto rinnovare dimostra grande fiducia nella nuova proprietà», ha dichiarato il direttore sportivo del Cagliari Francesco Marroccu. Invece, saluta momentaneamente Cagliari il giovane Andrea Demontis, ceduto in prestito secco al San Marino.

Nella foto: Davide Astori
Commenti
16:55
Allo stadio Sant´Elia, i rossoblu battono 1-0 il Pescara nel match valido per la trentaquattresima giornata del massimo campionato, Di Joao Pedro, su calcio di rigore, la rete che ha deciso la sfida
14:16
I bianchi galluresi salutano il proprio pubblico con una vittoria. Di Ogunseye, a nove minuti dalla fine, la rete che ha permesso ai padroni di casa di battere la Robur Siena e di conquistare tre punti che servono per incrementare i sogni di salvezza
17:01
Nel match valido per il girone G, gli smeraldini battono 1-3 la Nuorese ed alimentano le loro quotazioni nella corsa verso la promozione in Lega Pro. Alla doppietta di Sanna ed alla rete di Nuvoli, ha risposto solo Curcio
17:17
Nel match valido per il girone G, il Rieti sbanca il Vanni Sanna all´inglese, grazie alle reti di Marcheggiani e Tirelli. I sassaresi cedono le armi, ma festeggiano la storica salvezza
© 2000-2017 Mediatica sas