Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaLavoro › Mobilità in deroga: sbloccato il pagamento della quota 2013
A.B. 8 agosto 2014
Buone notizie per i 15mila lavoratori sardi in regime di mobilità in deroga per i quali la Regione ha già anticipato, sotto forma di sussidio, una quota pari a 52milioni di euro
Mobilità in deroga: sbloccato il pagamento della quota 2013


CAGLIARI - Ci sono buone notizie per i 15mila lavoratori sardi in regime di mobilità in deroga per i quali la Regione Autonoma della Sardegna ha già anticipato, sotto forma di sussidio, una quota pari a 52milioni di euro, relativa al 2013. Infatti, il Ministero del Lavoro ha autorizzato l’Inps al pagamento della quota restante, il conguaglio dello scorso anno.

«È una notizia importante – ha commentato l’assessore regionale del Lavoro Virginia Mura – attesa da migliaia di persone che usufruiscono degli ammortizzatori sociali in deroga nell’Isola». Invece, nulla trapela sulle risorse destinate a “Cig” e mobilità in deroga che il Ministero e l’Inps devono ancora erogare per il 2014. L’esponente della Giunta Pigliaru sottolinea che la situazione dei lavoratori ed il futuro della cassa integrazione e della mobilità saranno i temi al centro di un incontro convocato per lunedì 11 agosto, alle ore 16, nella sede dell’Assessorato Regionale del Lavoro, in Piazza Giovanni XXIII, a Cagliari, al quale parteciperanno tutte le parti sociali ed i rappresentanti delle associazioni datoriali.
Commenti
29/9/2016
La denuncia dell´ O.S.A.P.P. descrive una situazione «oramai divenuta insostenibile» nel carcere sassarese, e il segretario regionale annuncia una mobilitazione della categoria
29/9/2016
«Dopo il lavoro svolto in questi mesi dall’Assessorato insieme alle parti sociali, accogliamo con favore la chiusura dell’accordo tra sindacati e azienda per il mantenimento produttivo e la salvaguardia dell’occupazione alla Sarmed di Villacidro», ha dichiarato l’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras
30/9/2016
Nell´intesa l´esecutivo si impegna a promuovere l´approvazione da parte del Consiglio regionale, nei tempi più brevi possibili, di un disegno di legge che garantisca la copertura finanziaria al completamento delle progressioni 2011-2013
© 2000-2016 Mediatica sas