Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Rissa a Riccione: orecchio staccato ad un ragazzo di Serrenti
A.B. 15 agosto 2014
Uno scontro tra campani e sardi, pare nato per una rosa regalata alla ragazza sbagliata, ha fatto scoppiare una rissa tra i due gruppi. 22enne napoletano arrestato per lesioni gravissime
Rissa a Riccione: orecchio staccato ad un ragazzo di Serrenti


CAGLIARI – Una serata di festa trasformata in una rissa. E’ quello che è successo a Riccione, dove un gruppo di ragazzi sardi ed uno di campani è venuto alle mani. Dalle prime ricostruzioni, pare che tutto sia scoppiato quando, alle prime luci dell’alba, dopo essere usciti da un locale, uno dei ragazzi isolani ha regalato una rossa ad una ragazza napoletana.

Questo ha acceso i primi fuochi tra gli schieramenti, con un primo scontro, con un cagliaritano che ha accusato un taglio sul labbro. L’attesa dell’arrivo dell’ambulanza ha raffreddato gli animi e tutto sembrava finito. Ma. Pochi minuti dopo, i due gruppi sono rientrati in contatto ed un 22enne di Sant'Antimo ha lanciato una bicicletta verso i cagliaritani. Subito dopo, lo stesso si è lanciato contro un 21enne di Serrenti, mordendogli un orecchio fino a staccargliene un lembo.

Il giovane sardo è stato trasportato urgentemente all’ospedale Infermi di Rimini, dov’è stato curato e gli sono stati dati quindici giorni di prognosi, mentre il campano (già noto alle Forze dell’ordine per situazioni legate alla droga) è stato arrestato con l'accusa di lesioni gravissime.
Commenti
12:02
I Carabinieri della Stazione di San Nicolò Gerrei hanno sorpreso due persone, padre e figlio, nella piantagione. Sequestrate una quarantina di piante di cannabis
23/8/2016
Sono decine le telefonate con richieste di intervento per furti commessi tra gli ombrelloni. L´ultimo caso ieri pomeriggio: due migranti 16enni sono stati denunciati
14:43
Il 43enne romeno Tudor Gramisteanu è stato arrestato lunedì sera dai Carabinieri della locale Stazione con l´accusa di tentato furto aggravato
22/8/2016
I Carabinieri hanno arrestato un 35enne, con le accuse di lesioni aggravate, violazione di domicilio e porto di oggetti per offendere
22/8/2016
Si inizia a fare luce sull'omicidio avvenuto sabato mattina in località Sa Vadde de S'Apara. Circa un'ora dopo l'omicidio, Gaetano Porcu, fratello minore dell'ucciso Antonio, si è costituito in caserma
© 2000-2016 Mediatica sas