Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Rissa a Riccione: orecchio staccato ad un ragazzo di Serrenti
A.B. 15 agosto 2014
Uno scontro tra campani e sardi, pare nato per una rosa regalata alla ragazza sbagliata, ha fatto scoppiare una rissa tra i due gruppi. 22enne napoletano arrestato per lesioni gravissime
Rissa a Riccione: orecchio staccato ad un ragazzo di Serrenti


CAGLIARI – Una serata di festa trasformata in una rissa. E’ quello che è successo a Riccione, dove un gruppo di ragazzi sardi ed uno di campani è venuto alle mani. Dalle prime ricostruzioni, pare che tutto sia scoppiato quando, alle prime luci dell’alba, dopo essere usciti da un locale, uno dei ragazzi isolani ha regalato una rossa ad una ragazza napoletana.

Questo ha acceso i primi fuochi tra gli schieramenti, con un primo scontro, con un cagliaritano che ha accusato un taglio sul labbro. L’attesa dell’arrivo dell’ambulanza ha raffreddato gli animi e tutto sembrava finito. Ma. Pochi minuti dopo, i due gruppi sono rientrati in contatto ed un 22enne di Sant'Antimo ha lanciato una bicicletta verso i cagliaritani. Subito dopo, lo stesso si è lanciato contro un 21enne di Serrenti, mordendogli un orecchio fino a staccargliene un lembo.

Il giovane sardo è stato trasportato urgentemente all’ospedale Infermi di Rimini, dov’è stato curato e gli sono stati dati quindici giorni di prognosi, mentre il campano (già noto alle Forze dell’ordine per situazioni legate alla droga) è stato arrestato con l'accusa di lesioni gravissime.
Commenti
29/7/2016
I reati ai quali fa riferimento il provvedimento riguardano: uso di atto falso, violazione di domicilio, danneggiamento e rapina
28/7/2016
Il fatto è accaduto nella notte, a Decimomannu. L´uomo è attualmente ricoverato all´ospedale Brotzu di Cagliari piantonato dai Carabinieri
29/7/2016
Il giovane è accusato di continui maltrattamenti nei confronti dell’anziana madre di 87 anni. La misura cautelare si è resa necessaria per la violazione di un precedente provvedimento di allontanamento dalla casa familiare
28/7/2016
Il blitz congiunto dei Carabinieri della Compagnia di Nuoro, Lanusei e Jerzu, con la collaborazione dei Cacciatori di Sardegna ha interessato Arzana, Barisardo, Lotzorai e Villanova Strisaili, con cinque arresti e due obblighi di presenza
© 2000-2016 Mediatica sas