Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaRegione › La Sardegna è una regione, non un luogo di vacanza per ministri
A.B. 18 agosto 2014
«Ci fa piacere che i ministri vengano in Sardegna in vacanza e si preoccupino delle problematiche dell’Isola, ma auspichiamo e riteniamo più opportuno che, in futuro, i rappresentanti del Governo prendano contatti e coinvolgano le Autorità regionali», ha dichiarato il vicepresidente della Regione Paci, dopo la visita del ministro Pinotti a Teulada
La Sardegna è una regione, non un luogo di vacanza per ministri


CAGLIARI - «Ci fa piacere che i ministri vengano in Sardegna in vacanza e si preoccupino delle problematiche dell’Isola, ma auspichiamo e riteniamo più opportuno che, in futuro, i rappresentanti del Governo prendano contatti e coinvolgano le Autorità regionali». A dirlo, in riferimento alla visita a sorpresa del ministro della Difesa Roberta Pinotti alla base militare di Teulada, è il vicepresidente della Regione Autonoma della Sardegna Raffaele Paci.

«La posizione della Regione sui poligoni militari è stata espressa più volte e resta la stessa – prosegue Paci - non abbiamo firmato il protocollo d’intesa, ma resta aperto il tavolo con il Governo. La Sardegna ha diritto a una diminuzione della pressione delle servitù militari e continua a chiedere a Roma indennizzi economici per i danni causati nelle e dalle aree militari».

Nei prossimi mesi, andrà in Aula il decreto Ambiente. «Come già detto nei giorni scorsi dall’assessore della Difesa dell’ambiente Donatella Spano, questa sarà l’occasione per far sentire la voce della Regione Sardegna e trovare una soluzione che sia accettabile per tutto ciò che concerne le aree militari, rispetto alle bonifiche e all'equiparazione delle soglie di inquinamento delle aree militari e industriali», ha concluso Paci.
Commenti
8:04
Così il consigliere dem e presidente della commissione Bilancio Franco Sabatini interviene sull´ipotesi di verifica all´interno della maggioranza e dopo i deludenti risultati dei ballottaggi nelle ultime amministrative del Pd
25/6/2016
La Regione ha approvato le proposte dell´Unione dei Comuni (Bulzi, Chiaramonti, Erula, Laerru, Martis, Nulvi, Perfugas, Santa Maria Coghinas, Sedini e Tergu), in associazione con il Comune di Osilo, in tema di programmazione territoriale, riconoscendola come funzionale soggetto proponente e procedendo, in seno all´Assessorato alla Programmazione, all´attivazione di un apposito tavolo di partenariato
25/6/2016
Il presidente della Regione Francesco Pigliaru ha designato il primo cittadino Omar Hassan come componente del Comitato Regionale di coordinamento in rappresentanza delle autonomie locali nell’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente Sardegna
© 2000-2016 Mediatica sas