Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCiclismo › Ciclismo: Fabio Aru convocato per i Mondiali
Antonio Burruni 12 settembre 2014
L’atleta di Villacidro è tra i sedici azzurri che parteciperanno alla Prova in linea del Campionato del Mondo riservato ai professionisti, in programma a Ponteferrada
Ciclismo: Fabio Aru convocato per i Mondiali


VILLACIDRO – Fabio Aru è tra i sedici azzurri convocati per partecipare alla Prova in linea del Campionato del Mondo riservato ai professionisti, in programma a Ponteferrada. Il commissario tecnico Davide Cassani lo ha reso noto venerdì, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Milano.

Assieme all’atleta di Villacidro, sono stati convocati Daniele Bennati, Damiano Caruso, Giampaolo Caruso, Sonny Colbrelli, Alessandro De Marchi, Enrico Gasparotto, Vincenzio Nibali, Giacomo Nizzolo, Filippo Pozzato, Manuel Quinziato, Matteo Rabottini, Matteo Trentin, Alessandro Vanotti, Giovanni Visconti ed Edoardo Zardini. Nell’occasione, capitan Nibali ha presentato la “maglia azzurra Castelli”, sponsor tecnico della Federcliclismo dal 2010. I titolari saranno scelti al termine delle Tre Valli Varesine.

«La mia è una nazionale forte e coesa, con un solo obiettivo comune. Vincenzo Nibali è il capitano, anche morale, ed è a disposizione della squadra, che non ha nel suo organico un favorito. Nulla sarà lasciato al caso: ruoli, tattiche e gestione delle energie in corsa, tutto per affrontare al meglio il circuito iridato, che, lo abbiamo testato con i sopralluoghi effettuati, è esigente, con un dislivello totale notevole. La grande incognita è anche il meteo. Non sottovaluteremo nessun avversario, consapevoli che ci sono nazioni faro con individualità di grande livello. A cronometro ci saranno Malori e Cataldo, atleti di calibro che sapranno esprimersi al meglio», ha dichiarato Cassani. Erano presenti anche i ct delle altre selezioni italiane, Dino Salvoldi (donne elite e juniores), Marino Amadori (uomini Under 23) e Rino De Candido (uomini juniores), il presidente della Federazione Renato Di Rocco ed il segretario generale Cristina Gabriotti.

Nella foto: Fabio Aru
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas