Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaTrasporti › Biglietto Unico Integrato nel Cagliaritano
S.A. 17 settembre 2014
L’integrazione tariffaria, grazie alla collaborazione tra Regione, Ctm, Arst e Trenitalia, permetterà di viaggiare con un unico titolo di viaggio sulle reti urbane e extraurbane
Biglietto Unico Integrato nel Cagliaritano


SASSARI - La partenza della sperimentazione del Biglietto Unico Integrato per i servizi di trasporto pubblico locale urbano e extraurbano nell’area metropolitana di Cagliari è uno dei contributi della Regione alla Settimana europea della Mobilità sostenibile. La fase di sperimentazione prende l’avvio a ottobre e ha una durata di sei mesi.

Coinvolgerà i Comuni di Assemini, Cagliari, Capoterra, Decimomannu, Elmas, Monserrato, Selargius, Sestu, Settimo S. Pietro, Sinnai, Quartu S. Elena, San Sperate e Quartucciu. L’integrazione tariffaria, grazie alla collaborazione tra Regione, Ctm, Arst e Trenitalia, permetterà di viaggiare con un unico titolo di viaggio sulle reti urbane e extraurbane. Ha l’obiettivo di incentivare all’utilizzo dei mezzi di trasporto collettivo in ambito urbano e suburbano e, negli auspici dell’assessore dei Trasporti Massimo Deiana, dopo la fase di sperimentazione, entro un paio di anni dovrebbe essere estesa a tutta la rete regionale.

La Settimana europea della Mobilità sostenibile, voluta dalla Commissione Europea e sostenuta dal ministero dell’Ambiente, fino al 22 settembre sensibilizzerà amministrazioni e cittadini a scegliere mezzi alternativi all’auto negli spostamenti quotidiani, per ridurre il traffico e l’inquinamento a vantaggio di un stile di vita più sano ed equilibrato. Viene promossa dalla Regione attraverso il progetto “Bicimipiaci”, che comprende le iniziative sulla ciclabilità realizzate da Enti locali, associazioni e da tutti i soggetti sottoscrittori degli Accordi di programma finanziati dal Por Fesr 2007/2013, col coordinamento dell’assessorato della Programmazione e la collaborazione di Trasporti e Lavori pubblici.

Il calendario di appuntamenti è fittissimo e, per oggi, prevede: A Cagliari, “Bici e gelato”: dalle 20, 30 alle 22,30, con partenza da piazza Giovanni XXIII, pedalata notturna con sosta finale per un gelato in compagnia, organizzata dall’Associazione Città Ciclabile FIAB in collaborazione con il Comune di Cagliari. A Quartu Sant’Elena: dalle ore 18, nei locali del Municipio, in via Eligio Porcu, si tiene il primo Laboratorio sull’uso della bicicletta riservato a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. Organizzata dal Comune di Quartu Sant’Elena in collaborazione con “Easy Travel Services” e “Due ruote”, apre una tre giorni di lezioni pratiche e teoriche sul mezzo. Ad Assemini, “Amministrazione Comunale Senza Auto”: amministratori e dipendenti comunali utilizzeranno mezzi di trasporto alternativi per recarsi al lavoro. Un segnale forte delle istituzioni per sensibilizzare e incoraggiare la cittadinanza, con il buon esempio, ad un utilizzo più limitato delle automobili.
Commenti
1/12/2016
L’assemblea ha riconfermato alla presidenza dell’associazione il presidente dell’Atp di Nuoro Paolo Piras. Inoltre, sono stati eletti i membri della giunta esecutiva Giovanni Caria, Luciano Mura, Roberto Mura, Roberto Murru, Marcello Ortu, Massimo Putzu, Alessandro Ramazzotti e Giovanni Sistu
9:08
«La tratta Sestu-Policlinico è strategica perché interessa un enorme bacino di utenti. Massimo Zedda dimostri nei fatti, non solo a chiacchiere, di essere anche sindaco di tutta la città metropolitana»: appello di Michele Cossa al sindaco Massimo Zedda
1/12/2016
L’integrazione trasportistica su ferro permetterà di unire la periferia di Cagliari alla centralissima stazione di piazza Matteotti. I tre lotti ceduti oggi hanno una superficie complessiva di circa tremila metri quadrati e saranno destinati alla posa di binari e banchine
30/11/2016
Uiltrasporti ribadisce la propria contrarietà alla privatizzazione dell´aeroporto di Alghero ma vuole al più presto incontrare il fondo F2i che ha rilevato la maggioranza delle quote Sogeaal e chiede rassicurazioni sul destino dei lavoratori
29/11/2016
La vicinanza politica tra chi siede nel consiglio di amministrazione di F2i in rappresentanza della Fondazione di Sardegna e chi, nella giunta Pigliaru, si occupa di trasporti, è di dominio pubblico. Ciò solleva più di un dubbio sulla trasparenza dell’intera procedura che porterà alla cessione della quota di maggioranza della Sogeaal
© 2000-2016 Mediatica sas