Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Abbandono di minori: condannata a Capoterra
A.B. 23 settembre 2014
Una madre è stata condannata a due anni e due mesi con l’accusa di abbandono di minori e maltrattamenti. Per lavorare in una chat erotica, chiudeva a chiave i suoi due figli
Abbandono di minori: condannata a Capoterra


CAPOTERRA – Dalla ricostruzione fatta davanti ai magistrati, la situazione è decisamente spiacevole. Una madre di Capoterra, per lavorare tranquilla in una chat erotica, chiudeva a chiave i suoi due figli di quattro e tre anni in camera, in condizioni igieniche precarie ed al buio.

A rompere questa catena di dolore era stata la sorellastra dei due bimbi, che, una volta divenuta maggiorenne, aveva deciso di denunciare la situazione alle Forze dell’ordine. Da qui, le indagini, che hanno portato all’accusa di abbandono di minori e maltrattamenti, con conseguente condanna di due anni e due mesi a carico della donna.

Foto simbolo
Commenti
13:24
I Baschi verdi della Guardia di finanza del Gruppo di Olbia hanno arrestato un 35enne residente in città, poiché trovato in possesso di un significativo quantitativo di sostanza stupefacente
13:38
Ieri pomeriggio, gli agenti della Mobile ha eseguito ad una misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari, nei confronti di un 42enne, per inosservanza alle prescrizioni della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa
18/10/2017
In permesso per udienza in tribunale, va a rapinare un negozio di abbigliamento cinese. Un 24enne sassarese è stato quindi arrestato dai Carabinieri
17/10/2017
Ieri, i poliziotti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza hanno arrestato un 26enne originario del luogo, in esecuzione di un mandato di arresto europeo. L’uomo è stato individuato quale responsabile della tentata rapina consumata ad aprile, in un pub di Heidelberg, in Germania, durante la quale ha aggredito due persone, procurando loro diverse lesioni
17/10/2017
Dopo circa due mesi di indagini, i Carabinieri del locale Nucleo operativo e radiomobile del Reparto territoriale hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica nel Tribunale di Tempio Pausania, che ha concordato con l’attività svolta dai militari, nei confronti di un 34enne olbiese, responsabile di aver commesso undici furti ed averne tentati almeno altri cinque all’interno dell’Hotel Geovillage
© 2000-2017 Mediatica sas