Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaTrasporti › Tirrenia trasloca, nuova sede legale a Cagliari
S.A. 24 settembre 2014
La decisione dell´assemblea degli azionisti Tirrenia giunge dopo meno di due mesi dall’annuncio. Soddisfazione dell´assessore regionale ai Trasporti. Denuncia di Mauro Pili alla Commissione europea e Corte dei Conti
Tirrenia trasloca, nuova sede legale a Cagliari


CAGLIARI - Trasferita a Cagliari la sede legale di Tirrenia-Cin. Ne dà notizia l’assessore dei Trasporti, Massimo Deiana. «Apprendo dal presidente Ettore Morace che l’assemblea degli azionisti ha approvato il trasferimento della sede legale della Compagnia italiana di navigazione in Sardegna - dice l’assessore - Si tratta di una notizia che definirei senza enfasi, storica, che abbiamo atteso invano per decenni». «Oltre al valore indubbiamente simbolico del trasferimento - continua Deiana - esistono anche conseguenze pratiche di non poca importanza, come quella che la Tirrenia-Cin potenzierà la presenza amministrativa sull’Isola e soprattutto verserà le imposte - solo di Iva circa 30 milioni all’anno - in Sardegna, generando rilevanti entrate per le casse regionali».

La decisione dell'assemblea degli azionisti Tirrenia giunge dopo meno di due mesi dall’annuncio: «abbiamo mantenuto un impegno importante al quale tenevamo molto, e per questo ringraziamo i vertici della società per la serietà e la celerità con le quali hanno dato seguito agli accordi assunti nella convenzione stipulata con la Regione Sardegna lo scorso fine luglio», osserva l’esponente della Giunta Pigliaru. Il protocollo d’intesa firmato lo scorso 31 luglio da Deiana e Morace comprende dieci nuove attività promozionali. Tra le novità più rilevanti dell’intesa le tariffe ridotte del 50 per cento rispetto a quelle “residenti” sulla linea Cagliari-Civitavecchia nel periodo invernale in cui sono previsti tre viaggi settimanali e il blocco dei costi per le merci sulle tratte principali per Genova, Livorno, Napoli e sempre per Civitavecchia.

Il biglietto residenti sarà applicato agli emigrati sardi su tutte le rotte per la Sardegna e nel periodo estivo anche su Genova/Porto Torres e su Civitavecchia/Olbia, linee non in convenzione dove pertanto non esiste alcun obbligo di riduzioni. La tariffa promozionale da 123 euro per due passeggeri più auto, cabina e cena andata e ritorno, sarà applicata ai non residenti in partenza dal Continente verso l’Isola in occasione di eventi importanti da definire con l’assessorato del Turismo, in media e bassa stagione. L’accordo tra Regione e Cin siglato a fine luglio contiene anche una serie di correttivi sulla frequenza delle tratte gestite dalla Tirrenia. Aumenteranno da cinque a sei alla settimana le partenze su Livorno a seguito di richieste da parte della Regione o degli autotrasportatori. La società di navigazione a fronte di circostanze rilevanti, come per esempio manifestazioni sindacali o gare sportive e comunque su indicazione dell’amministrazione regionale, potrà effettuare corse straordinarie sulla tratta per Civitavecchia nel periodo invernale con cadenza trisettimanale.

Denuncia di Mauro Pili. «Le modifiche alla convenzione con la Tirrenia sono una truffa, la Commissione europea deve bloccare questa infamia ai danni della Sardegna e dei sardi e la Corte dei conti dei perseguire questo continuo ladrocinio ai danni delle casse pubbliche». Lo dice il deputato Unidos Mauro Pili, che annuncia di aver presentato a Commissione europea e Corte dei Conti un esposto denuncia, affermando che il taglio di servizi sarà di quasi 14 milioni e che la Regione è «complice di compagnia e Stato».
Commenti
21:56
Si può pagare 1 euro per un biglietto aereo che ci porti da Alghero a Barcellona (seppur in un aeroporto secondario della città)? Idem per Francoforte, Londra, Madrid, Dublino ecc.. Certo che no, ma anche 100 euro sarebbero pochi, probabilmente anche 200
16:46
Così il consigliere regionale algherese Marco Tedde, vice-capogruppo di Forza Italia a Cagliari, commenta le dichiarazioni del ministro Graziano Delrio sulle tasse aeroportuali
23/6/2016
Le intenzioni annunciate dal Ministro Delrio di riuscire ad emendare entro l´estate il decreto Enti Locali con la riduzione delle tasse aeroportuali piacciono all´assessore regionale del Partito democratico, Massimo Deiana
23/6/2016
«Speriamo bene, il Governo Renzi sta mediando», dichiara il ministro dei Trasporti, commentando la trattativa che potrebbe portare al salvataggio della compagnia grazie all´ingresso in Qatar Airways
23/6/2016
Le attuali vicende nelle quali è coinvolta la Sogeaal, con l’abbandono di Ryanair, e il conseguente e presente declino dello scalo, sono l’ultima replica di un canovaccio teatrale purtroppo già visto
23/6/2016
Per il 2015 la graduatoria totale di collegamenti nazionali e internazionali vede al primo posto, come nel 2014, la compagnia irlandese Ryanair (29,7 milioni), con Alitalia Sai (22,9) al secondo posto
23/6/2016
144 nuove corse e fino a 6 partenze al giorno: a partire da oggi la linea Genova-Olbia viene potenziata grazie al restyling a cui è stata sottoposta la Moby Tommy
24/6/2016
La riesumazione e l’aumento del balzello sui biglietti aerei è solo un parte della questione: l’aspetto più grave è l’inerzia della Giunta regionale su sostegno alle compagnie low cost
23/6/2016
Ora il Ministro sembra aver finalmente ritrovato il dono della parola, ma solo per annunciare l’ennesimo rinvio a data da destinarsi: una risposta ci sarà entro la fine dell’estate, il che equivale a dire che i sardi dovranno rassegnarsi anche per l’autunno, poi si vedrà
© 2000-2016 Mediatica sas