Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Il prof a luci rosse non parla dal Gip
S.A. 24 settembre 2014
Il docente si è presentato all´interrogatorio di garanzia ma si è avvalso della facoltà di non rispondere. E´ accusato di concussione e violenza sessuale nei confronti di alcune studentesse
Il prof a luci rosse non parla dal Gip


CAGLIARI - Si è avvalso della facoltà di non rispondere il professore di matematica cagliaritano arrestato, secondo l'accusa, per concussione e violenza sessuale nei confronti di alcune studentesse. Il docente si è presentato ugualmente all'interrogatorio di garanzia fissato dal gip del Tribunale dopo l'ordinanza di custodia cautelare che lo ha mandato agli arresti domiciliari, a metà settembre, su richiesta del pm.

Secondo quanto trapelato dalle indagini, l'uomo mandava dei messaggi al cellulare molto espliciti. Approffittava - come emerge dalle carte - della sua posizione in cambio di favori sessuali. Ma dovrà rispondere anche dell'accusa di stupro nei confronti di una allieva in aula davanti a un'altra compagna.

Lo scorso 16 settembre gli agenti della polizia hanno proceduto al suo arresto. La vicenda va dal 2005 al 2011. La prima denuncia 3 anni fa da parte di alcuni docenti.
Commenti
19:42
Gli agenti della Squadra Mobile e della Sezione Volanti della Questura di Nuoro ha individuato gli autori del colpo messo a segno ieri, a Linea Bellezza, in Via Veneto
23/2/2017
Attorno alle ore 18 di oggi, una persona mascherata ed armata di coltello ha minacciato le tre commesse del Linea Bellezza di Via Veneto ed è scappata con circa 500euro
22/2/2017
I capi di abbigliamento posti in vendita in numerosi negozi della Sardegna nord-orientale, sono risultati confezionati con filati diversi e non di pregio rispetto a quelli indicati in etichettatura
22/2/2017
I Carabinieri della locale Stazione, di Jerzu e dei Cacciatori di Sardegna hanno trovato la sostanza stupefacente e ventiquattro cartucce calibro 12 in un bidone nascosto tra la vegetazione delle campagne in località Pran´e Putzu
22/2/2017
Una villetta per un valore di 250mila euro è stata sequestrata dai carabinieri della compagnia di Lanusei perchè costruita, secondo l´accusa, con i soldi provento di un traffico di droga
© 2000-2017 Mediatica sas