Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCalcio › Serie A: Cagliari ancora sconfitto al Sant'Elia
Antonio Burruni 24 settembre 2014
Terzo ko consecutivo per i rossoblu, che cedono 1-2 contro il Torino. Alla rete di Cossu, hanno replicato Glik e Quagliarella, nella sfida valida per la quarta giornata del massimo campionato nazionale
Serie A: Cagliari ancora sconfitto al Sant'Elia


CAGLIARI - Terza sconfitta consecutiva per il Cagliari, che cede 1-2 contro il Torino, nella sfida del "Sant'Elia", valida per la quarta giornata del campionato di serie A. Tutti nella prima mezz'ora i gol che hanno deciso la partita. Alla rete di Cossu, hanno replicato Glik e Quagliarella.

PRIMO TEMPO. Classica divisa per rossoblu per i padroni di casa, mentre gli ospiti devono optare per il completo bianco. Parte meglio il Cagliari, ma lentamente sembra prendere campo il Torino. Al 10’, i padroni di casa approfittano di un rinvio sciagurato di Padelli, che con i piedi serve Cossu al limite dell’area, bravo ad eludere il ritorno dei difensori ed insaccare rasoterra. Il Torino prova a reagire ed al quarto tiro dalla bandierina (il secondo consecutivo), capitan Glik anticipa tutti e trova l’incornata vincente al 20’, mandato la palla sotto l’incrocio dei pali alla sinistra dell’incolpevole Cragno. I granata non segnavano da oltre 400’. Un minuto dopo, tambureggiante azione rossoblu in area ospite, Sau cerca di inserirsi tra lo stesso Glik e Darmian, finisce a terra, ma per l’arbitro è tutto regolare. La partita è godibile. Al 22’, Peres vola sulla destra e mette al centro per Quagliarella, ma Ceppitelli è preciso nell’anticipo in scivolata. Il primo cartellino giallo arriva cinque minuti dopo, con Avelar che stende El Kaddouri. Sulla punizione susseguente, lo schema libera Quagliarella, che batte Cragno sul primo palo. Il Cagliari attacca alla ricerca del pari, ma si scopre e Pisano salva tutto in scivolata. Al 36’ Joao Pedro ci prova con il destro a giro, ma Padelli è pronto e respinge. Tre minuti dopo, anche Rossettini viene ammonito per fallo su El Kaddouri. A tre minuti dal riposo, Cragno tiene vivo il match, chiudendo la porta a Vives, lasciato solo dalla sua difesa. Al 44', Ceppitelli stacca più alto di tutti in mischia, ma il colpo di testa è morbido e la palla si spegne tra le braccia di Padelli.

SECONDO TEMPO. Le due formazioni tornano in campo con gli stessi ventidue calciatori che hanno chiuso i primi quarantacinque minuti di gioco. Il Cagliari ha il pallino del gioco, mentre il Torino cerca la ripartenza velenosa. Al 53', Ibarbo fa tutto bene, finta il tiro dal limite dell'area ed invece tenta l'imbucata per Cossu, che però non arriva sulla palla e l'azione si spegne sul fondo. Un minuto dopo, Peres ci prova col destro a giro e la palla sfiora il palo alla destra di Cragno. Primo cambio per il Cagliari al 56', con Crisetig inserito al posto di Joao Pedro. Due minuti dopo è la traversa a salvare il Cagliari su una conclusione da fuori area di El Kaddouri. Al 62', lunga azione dei rossoblu su tutto il fronte d'attacco: la palla arriva a Pisano, che da destra cross in area per capitan Conti, che si inserisce di testa, ma la palla finisce tra le braccia di Padelli. Al 73', scambio Ibarbo-Balzano, palla al centro per Ekdal, che gira bene, ma non inquadra lo specchio della porta, con il portiere immobile. Subito dopo, mister Ventura sostituisce Quagliarella con Amauri. Al 76', energica spallata di Maksimovic (che si disinteressa della palla) a Sau, che finisce a terra in area di rigore, ma, ancora una volta, il signor Irrati non concede il penalty. Ad un minuto dalla fine, Peres libera Amauri solo in area, ma la sua girata rasoterra di destro finisce di poco a lato. Sono quattro i minuti di recupero. Nel secondo minuto di recupero, Peres vede Cragno fuori dai pali, ma il suo pallonetto viene salvato in due tempi dal giovane portiere cagliaritano.

CAGLIARI – TORINO 1-2:
CAGLIARI: Cragno, Pisano (17'st Balzano), Ceppitelli, Rossettini, Avelar, Ekdal, Conti, Joao Pedro (11'st Crisetig), Ibarbo, Sau, Cossu. (A disposizione: Carboni, Murru, Benedetti, Capuano, Capello, Dessena, Donsah, Caio Rangel, Farias, Longo). Allenatore Zdenek Zeman.
TORINO: Padelli, Maksimovic, Glik, Moretti, Peres, Gazzi, Vives, Sanchez, Darmian, Quagliarella (29'st Amauri), El Kaddouri. (A disposizione: Gillet, Castellazzi, Molinaro, Bovo, Perez, Jansson, G. Silva, Benassi, Martinez, Larrondo). Allenatore Giampiero Ventura.
ARBITRO: Massimiliano Irrati di Pistoia.
RETE: 10' Cossu, 21' Glik, 28' Quagliarella.
Commenti
22:47
Domani sera, a partire dalle ore 20, è in programma un triangolare che vedrà in campo, oltre ai rossoblu, anche il Crotone e l´Olbia
28/7/2016
Prevista per la tarda serata di oggi una riunione del Consiglio Direttivo della società giallorossa, che potrebbe portare alla scelta del nuovo tecnico
28/7/2016
La 37enne di Quartu Sant´Elena torna ad indossare la maglia rossoblu dopo quattro stagione. La squadra di mister Tore Arca inizia a prendere forma
© 2000-2016 Mediatica sas