Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Incendia l’auto del vicino perché blocca l’ingresso
M.L.P.C. 1 ottobre 2014
Per l’ennesima volta parcheggia l’auto nel posto del vicino: la ritrova carbonizzata un residente ad Elmas
Incendia l’auto del vicino perché blocca l’ingresso


ELMAS – La vicenda è avvenuta in via Sestu, a Elmas, paese dell’hinterland cagliaritano. Spesso e volentieri l’autore del rogo, M. B. di 25 anni, al suo rientro a casa ritrovava l’auto del vicino parcheggiata in modo tale da rendergli complicato l’ingresso nel vialetto di casa.

Così, nonostante le ripetute richieste di spostare il veicolo, armato di tanica di benzina, il giovane avrebbe dato fuoco alla Fiat Punto del vicino molesto. L’incendio ha danneggiato parzialmente anche il muro di una palazzina vicina.

I carabinieri di Sant’Avendrace lo hanno rintracciato e arrestato per incendio e danneggiamento. Il vicino è stato denunciato per violenza privata e poi processato. La vicenda finirà in Tribunale in quanto il vicolo in questione pare sia al centro di una lotta tra le due famiglie.

Nella foto: via Sestu a Elmas
Commenti
20/4/2018
Nel corso di attività a contrasto della commercializzazione di prodotti non sicuri, le Fiamme gialle della locale Tenenza hanno eseguito uno intervento
20/4/2018
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un controllo nei confronti di un contribuente di Carbonia operante nel settore assicurativo
21/4/2018
Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate ed a contrasto dell’evasione fiscale, le locali Fiamme gialle hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una societa’ di servizi
21/4/2018
Dopo l’attentato incendiario che nella tarda serata del 15 febbraio, ha distrutto l´“Imbroglio”, alato in un cantiere nautico locale, i Carabinieri della Stazione e della Sezione Operativa del Reparto Territoriale di Olbia stanno concludendo le indagini per individuare l’autore del danneggiamento
© 2000-2018 Mediatica sas