Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCiclismo › Milano-Torino: quarto posto per Aru
Antonio Burruni 2 ottobre 2014
Il villacidrese dell’Astana è arrivato ai piedi del podio, composto da Giampaolo Caruso, Rinaldo Nocentini e Daniel Moreno, tenendosi alle spalle ciclisti del calibro di Joaquim Rodriguez ed Alberto Contador
Milano-Torino: quarto posto per Aru


VILLACIDRO – Fabio Aru ha chiuso al quarto posto la classica “Milano-Torino”. Gara divertente, con diversi tentativi di fuga, che si è risolta solo sull’ultima asperità.

Infatti, il primo a provarci è stato il russo della Katusha Chernetckii, ma Aru, Contador ed il combattivo Rota si sono subito messi in caccia, ricucendo lo strappo assieme a Caruso, Nocentini e Schleck (Trek). Il russo è stato agganciato proprio da Giampaolo Caruso e Rinaldo Nocentini, che poi l’hanno staccato, giocandosi la vittoria finale allo sprint, che ha premiato il siciliano della Katusha sull’alfiere dell’Ag2r La Mondiale.

Il gruppettino degli inseguitori è stato regolato da un altro uomo Katusha, Daniel Moreno, che si è lasciato alle spalle Aru, Jaoaquim Rodriguez (Katusha), Alberto Contador (Tinkoff Saxo) e via via tutti gli altri. Buona prova per il villacidrese, che ora si prepara per il “Giro di Lombardia”.

Nella foto: Fabio Aru
Commenti
22/3/2017
Domenica 26 marzo, al velodromo di Montichiari, Walter Uccheddu tenterà il record dell’ora di ciclismo su pista, nella categoria “trapiantati”
22/3/2017
Svelate le nuove maglie del Giro d´Italia: rosa, azzurra e bianca per distinguere i leader della classifica generale, del Gran Premio della Montagna e della graduatoria dei giovani. La maglia di leader della classifica a punti sarà presentata più avanti, con una sorpresa
17:25
In atto in città l´organizzazione di una lunga serie di eventi collaterali alla grande partenza del 100esimo Giro d´Italia di ciclismo, molti dei quali animeranno il centro storico oltre venerdì 5 maggio. «Cercasi vecchie ruote di bicicletta disperatamente», l'appello di commercianti e organizzatori
© 2000-2017 Mediatica sas