Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaAmministrazione › Casu: «Giù le mani dall’ippodromo»
A.B. 3 ottobre 2014
In programma domani pomeriggio, all’ingresso della struttura sul Lungomare Poetto, un sit-in di cittadini ed appassionati, «per dire “no” alla dismissione dello storico impianto sportivo»
Casu: «Giù le mani dall’ippodromo»


CAGLIARI - In programma venerdì, dalle ore 15, all’ingresso dell’ippodromo sul Lungomare Poetto, un sit-in di cittadini ed appassionati, «per dire “no” alla dismissione dello storico impianto sportivo». Ad annunciarlo è uno dei principali promotori, il consigliere comunale di Cagliari Paolo Casu, che ha annunciato che questo sarà soltanto l'inizio delle tante azioni di protesta che lo stesso consigliere e numerosi cittadini porteranno avanti nei prossimi giorni.

«Non ci piace essere presi in giro - afferma Casu, riferendosi «al “silenzio assordante” da parte del sindaco Zedda su questo delicatissimo argomento. Da mesi - prosegue - ho stimolato il sindaco con interrogazioni, proposte e mozioni, ma sempre latente ed evasiva è stata la sua risposta, oltre che caratterizzata dal costante "rinvio". Nella mia interrogazione presentata in aula martedì, il sindaco non ha risposto praticamente a niente, ma ha però nella stessa serata, "promosso" il dottor Ena a supervisore delle società partecipate, praticamente qualche ora dopo che lo stesso presidente uscente della Società Ippica decretava il licenziamento dei dipendenti della stessa società».

«Credo - insiste Casu - che un simile atteggiamento di arroganza politica, non meriti neppure più di tanto una mia considerazione, ma se il sindaco è convinto di decidere esautorando la sovranità del Consiglio Comunale e quindi dei cittadini, posso garantirle con altrettanta serenità che troverà "pane per i suoi denti"». “Giù le Mani dall'ippodromo”, quindi, non sarà soltanto lo slogan del sit-in di domani pomeriggio, ma sarà il motto che caratterizzerà le azioni politiche e civiche che verranno portate avanti per «costringere il sindaco Zedda a ridare voce alla collettività cagliaritana». L'appuntamento è quindi per domani pomeriggio, all'ingresso dell'Ippodromo di Cagliari, «per riaffermare il diritto di decidere il presente e il futuro di uno dei più importanti siti turistici, sportivi e ambientali della nostra città».
Commenti
19:48 video
La presa d´atto del potenziale rischio idrogeologico del territorio comunale, come facilmente comprensibile, è alla base di tutta la pianificazione urbanistica territoriale. Lunedì il Consiglio comunale di Alghero ha adottato il Piano di Assetto Idrogeologico colmando una grave carenza del passato. Sul Quotidiano di Alghero le immagini esclusive della seduta consiliare (per problemi tecnici manca il finale di seduta)
19:37
Il gruppo consiliare del Pd di Alghero, in sintonia e sinergia con la Segreteria cittadina, esprime soddisfazione per la presa d´atto del Consiglio comunale del Piano di Assetto Idrogeologico, ma la mancata partecipazione dei consiglieri di minoranza non è passata inosservata ai Dem
8:28
Inutile sottolineare l´importanza dell´approvazione del Piano di Assetto idrogeologico, atteso ad Alghero da molti anni. Grande soddisfazione per i Comitati di Borgata di Maristella, Guardia Grande - Corea, Sa Segada - Tanca Farrà. Nelle prossime ore il video integrale del consiglio comunale
9:00
La presa d´atto del Piano di Assetto Idrogeologico, oltre che essere un atto dovuto al fine di programmare e progettare tutte le eventuali opere di mitigazione realizzabili, fotografa la reale situazione idraulica del territorio. Ma non mancano le voci contrarie, come quella dell´ex consigliere Pietro Bernardi
10/12/2017
Sono 1740 le famiglie che riceveranno il sussidio: 1400 per i mesi di novembre e dicembre, mentre a 340 saranno pagate insieme 4 mensilità (le due precedenti, oltre a novembre e dicembre)
© 2000-2017 Mediatica sas