Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCulturaUniversità › Cagliari e Hong Kong unite nel segno di Grazia Deledda
A.B. 3 ottobre 2014
Giovedì 9 ottobre, una delegazione della City University sarà ospite del Rettorato per mettere a punto un comune itinerario didattico sulle orme della grande scrittrice nuorese
Cagliari e Hong Kong unite nel segno di Grazia Deledda


CAGLIARI - Giovedì 9 ottobre, una delegazione composta da docenti e studenti della “City University” di Hong Kong, sarà a Cagliari per partecipare ad un incontro nell’Aula Magna del Rettorato, in Via Università. L’iniziativa si colloca all’interno del progetto avviato nel maggio scorso dal professor Giuseppe Marci e dal professor Ugo Collu dedicato a Grazia Deledda, che mira a diffondere in Cina la conoscenza della scrittrice nuorese premio Nobel per la letteratura, attraverso la traduzione dei suoi romanzi in inglese. Un ulteriore stadio potrà essere rappresentato dalla promozione della traduzione delle sue opere in lingua cinese.

L’idea è nata dall’esperienza di Ciriaco Offeddu, ingegnere e manager nuorese con un vasto curriculum internazionale in cui spiccano le esperienze di riorganizzazione di numerose aziende italiane in Asia, che ha conseguito un Master in Scrittura creativa alla City University of Hong Kong. In quell’occasione, è scattato il primo interesse per la Deledda da parte della prestigiosa Università asiatica. La delegazione dell’Ateneo dell’importante città asiatica (in questi giorni teatro di scontri e proteste contro la Cina) è guidata dalla leader del Master in Scrittura creativa del locale Ateneo Xu Xi ed è composta da sette docenti e dodici studenti dell’università di Hong Kong. Nei prossimi giorni, farà tappa a Nuoro e Galtellì, dove visiterà i luoghi deleddiani e la casa della scrittrice. L’interesse suscitato in Cina sull’opera della grande scrittrice è straordinario: due seminari tenuti nei mesi scorsi a Hong Kong e a Macao (cui hanno partecipato alcuni docenti dell’Ateneo cagliaritano) hanno fatto registrare il tutto esaurito.

La delegazione sarà quindi a Cagliari giovedì per un incontro (inizio alle ore 12.30) nell’Aula Magna di via Università alla presenza del Rettore Giovanni Melis. Previsti numerosi interventi. I due atenei metteranno a punto un comune itinerario didattico che partirà con la traduzione del romanzo“Canne al vento” realizzata da studenti dei due Atenei, guidati dai docenti di Lingua inglese. Saranno anche poste le basi di una più ampia ricerca sulla letteratura mediterranea, da sviluppare in collaborazione tra la City University of Hong Kong e l’Università degli Studi di Cagliari, ma aperta ad altri atenei asiatici ed europei, a cominciare dall’università spagnola di Malaga, presente all’incontro cagliaritano con un suo docente.

Nella foto: Grazia Deledda
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas