Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › 31enne due giorni in carcere per errore
M.L.P.C. 6 ottobre 2014
La Cassazione gli annulla la condanna ma viene arrestato lo stesso Per un errore passa due giorni in carcere
31enne due giorni in carcere per errore


MARACALAGONIS – E’ successo a Maracalagonis, paese in provincia di Cagliari. Daniele Cardia, il primo di ottobre scorso è stato arrestato dai carabinieri e messo agli arresti nel carcere di Buoncammino.
L’imputazione era incendio doloso, furto e ricettazione d’auto ma l’errore che l’ha condotto in prigione è stato doppio: i due capi d’accusa per i quali era stato condannato erano stati annullati dalla Corte di Cassazione con rinvio alla Corte d’Appello e comunque in Appello gli erano stati concessi due anni di condono e l’arresto non sarebbe stato consentito.

Quindi la pena finale a suo carico non era più di cinque anni ma di tre e, oggi, con le nuove leggi entrate in vigore, per questo periodo di tempo si può chiedere l’affidamento ai servizi sociali. Nonostante i suoi difensori fossero riusciti a far accogliere il ricorso alla Cassazione e ad annullare le accuse più gravi, le manette sono scattate lo stesso.

Il trentunenne di Mara era stato portato in tribunale con le accuse di furto, ricettazione d’auto e incendio doloso perché un testimone l’aveva indicato come passeggero di una Panda che faceva rally insieme a una Fiat Uno nelle campagne del paese. Passata una collinetta le due auto non si erano più rese visibili e la Uno era stata ritrovata bruciata.
I suoi difensori, nel ricorso in Cassazione, sostengono che non ci siano le effettive prove che a commettere il reato di ricettazione e incendio sia stato l’uomo: da qui la sentenza che gli dava cinque anni di reclusione è stata annullata. L’imputazione che rimane a suo carico è quella di furto d’auto che gli è costata una pena di tre anni di detenzione che però non sono sufficienti ora per finire agli arresti.

Nella foto: l'esterno del carcere Buoncammino
Commenti
28/5/2016
Oggi pomeriggio, Luigi Massa stava riparando il tetto della sua casa in campagna, ma la struttura ha ceduto e l´uomo è deceduto sul colpo
27/5/2016
Ugo Pinna si è sentito male prima di immergersi nelle acque di Portixeddu ed è stato trovato privo di vista sugli scogli
27/5/2016
La decisione è stata presa oggi dal Tribunale del Riesame. Annullato il sequestro preventivo effettuato due settimane fa per presunti abusi edilizi
27/5/2016
Gli agenti di Polizia hanno identificato e denunciato un 31enne della Guinea, presunto scafista dell´imbarcazione a bordo della quale i 387 extracomunitari sono partiti dalle coste della Libia
27/5/2016
Circa 600 migranti soccorsi in mare al largo della Libia arriveranno a Porto Torres domenica mattina
27/5/2016
Alberto Pinna e Paolo Enrico Pinna, arrestati due giorni fa, hanno preferito non rispondere alle domande dei gip. L´avvocato del 21enne ozierese, arrestato due giorni fa assieme a Paolo Enrico Pinna, ha annunciato il ricorso al Tribunale del Riesame
27/5/2016
Stando ad una prima ricostruzione, la simulazione della rapina ad un benzinaio sarebbe stata architettata per recuperare i soldi utili per coprire alcuni debiti
28/5/2016
Nelle ultime settimane, la locale Questura ha effettuato diverse attività di controllo in circoli privati e bar del capoluogo
© 2000-2016 Mediatica sas